Connettiti con noi

Hanno Detto

Giordano: «Vi spiego le principali differenze tra Lazio e Roma»

Pubblicato

su

Bruno Giordano, ex attaccante della Lazio, ha parlato della sfida contro la Roma in programma domenica pomeriggio: le sue parole

Bruno Giordano, intervenuto a Radiosei, ha analizzato la sfida tra Roma e Lazio di domenica pomeriggio:

«Cristante è il loro Leiva, poi hanno due centrocampisti piùà offensivi. Saranno due squadre simili per caratteristiche dei centrocampisti. A me piace Mkhitaryan, è un allenatore in mezzo al campo, ha qualità e personalità. Non mi dispiace anche Veretout, un patrimonio svalutato dalla Roma. E dietro credo che solo Smalling sia all’altezza, per come vedo il calcio io».

PIANO TATTICO – «Mi aspetto una Roma che tenti di vincere la partita sulle fiammate, con le ripartenze. A volte sono pigri, subiscono, mentre la Lazio sa gestire meglio la gara a livello mentale. La Roma avrà capito dopo la gara d’andata che la Lazio è difficile da affrontare, perché sa fraseggiare e tener palla, ma anche sfruttare gli spazi quando si apre il campo. I biancocelesti possono giocare in più modi, sono i giallorossi che spesso rinunciano a giocare. Quando gioca Felix, cercano anche più frequentemente la palla lunga, per sfruttare la velocità di questo ragazzo».