Connettiti con noi

News

Bortolo Mutti: «Lotito? Ognuno ha il suo orticello da coltivare…»

Lavinia Labella

Pubblicato

su

Bortolo Mutti, ex allenatore di Napoli, Palermo e Roma, ha commentato il momento che il calcio italiano sta attarversando

Intercettato da Calcionews24.com, Bortolo Mutti  – ex tecnico anche di Napoli, Palermo e Roma – ha fatto un quadro sul momento che il mondo del calcio stavivendo:

QUI L’INTERVISTA COMPLETA

LOTITO – «Ognuno ha i suoi interessi e orticelli da coltivare. A volte è condivisibile a volte meno, ci vorrebbe buon senso e la cosa deve essere gestita preservando la salute dei giocatori e dei collaboratori. Devi garantire a tutti la stessa fase di tranquillità operativa».

CELLINO E FERRERO – «Chi prende certe posizioni ha delle situazioni compromesse e sperano che questa situazione possa portare dei benefici. Sono delle strategie personali che vanno al di là dei valori veri e propri della situazione. Ognuno valuta bene il caso interno e adotta una strategia. Credo poco a certe affermazioni umane, spero ci sia la coerenza da parte di tutti di fare le cose più sensate». 

SCUDETTO«Io penso che la Lazio possa essere l’alternativa vera alla Juve anche se i bianconeri rimangono i favoriti. In questo momento verrebbe da metterli tutti e tre sullo stesso piano anche se l’Inter partirebbe un po’ più indietro. Lazio e Juve possono giocarsi un finale di campionato davvero entusiasmante».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy
Advertisement