Connettiti con noi

Hanno Detto

Signori sicuro: «Ai Mondiali il centravanti dell’Italia sarà Immobile»

Pubblicato

su

Signori ha spiegato come nonostante le recenti difficoltà non ci sia in Italia nessun attaccante migliore di Immobile

Beppe Signori, presente negli studi della Domenica Sportiva, ha analizzato il pareggio dell’Italia contro la Svizzera, soffermandosi in particolare su Ciro Immobile:

«Anche stasera l’Italia ha avuto le proprie occasioni che non ha saputo sfruttare. Immobile è un giocatore che fa gol, ma come sappiamo tutti noi attaccanti non bisogna cercarlo con insistenza altrimenti non lo trovi. Deve aspettare che arrivi il momento giusto, l’occasione giusta. Come caratteristiche Immobile si trova in difficoltà perché non riesce a trovare gli spazi. Ciro ha bisogno di spazio e anche nella Lazio cerca sempre di fare i tagli dietro i difensori centrali. Nel gioco di Mancini ha un po’ più di difficoltà perché si arriva sempre con il possesso palla e quindi gli spazi sono più ristretti. Titolare al Mondiale? Penso proprio di sì. Immobile sta dimostrando tutte le domeniche di essere un giocatore che fa gol. Trovare un sostituto sarebbe inutile perché Mancini ho visto che cerca di fare meno cambi possibile. Immobile vedrete che ritroverà la continuità di gol anche in nazionale».

SULLA PARTITA – «Ho visto una squadra a cui è mancata un po’ di cattiveria, ma Mancini stesso prima della partita contro la Bulgaria aveva detto di temere un calo fisiologico perché dopo la vittoria dell’Europeo i ragazzi hanno staccato un po’ la spina, come è giusto che sia. Adesso bisogna riprendere la strada che ci ha portato fino a Wembley».