Belleri: «Con Kamada ci vuole pazienza. Il campionato italiano è tosto»
Connettiti con noi

News

Belleri: «Con Kamada ci vuole pazienza. Il campionato italiano è tosto»

Pubblicato

su

Belleri: «Con Kamada ci vuole pazienza. Il campionato italiano è tosto». Le parole dell’ex giocatore

Lazio Style Channel è intervenuto l’ex calciatore Manuel Belleri. Ha parlato, in particolare, della situazione di Daichi Kamada, che ha fatto fatica nei suoi primi tempi con la Lazio. Ecco le sue parole.

PAROLECon Kamada ci vuole un po’ di pazienza. Credo che l’allenatore e la società l’abbiano messo in preventivo. Il campionato italiano è tosto, ci sono degli aspetti tattici da rispettare. Sarri ha provato a inserirlo subito, poi ha cambiato qualcosa per trovare degli equilibri migliori a livello della squadra. E questo può andare a favore del giocatore. Il suo inserimento deve essere fatto con calma. L’importante è che rimanga sempre sul pezzo, poi i risultati arriveranno».

ASSENZA DI MILINKOVIC– «Credo che a volte dipende anche il contesto in cui arrivi in una società. L’assenza di Milinkovic, per assurdo, gli è pesata un pochino. Magari se fosse arrivato l’anno scorso, l’inserimento sarebbe potuto essere più semplice perché c’erano già degli equilibri ben fissati. I giapponesi, a livello di carattere, sembrano molto timidi, però sanno il fatto loro e arrivano dove vogliono arrivare. Hanno una costanza che li premia. Kamada ci può stare come esterno d’attacco, ma dipende poi dall’entusiasmo con cui il giocatore riceve questo compito. Alcuni risultati non sono andati nel verso giusto e Sarri ha preferito tornare indietro per avere più certezze. Però sono sicuro che Kamada anche in campionato troverà spazio come in Champions».

Copyright 2024 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.