Connettiti con noi

News

Bazzani elogia Immobile: «L’attaccante più forte della Serie A»

Pubblicato

su

Fabio Bazzani, per il match program di Lazio-Sampdoria, ha ricordato le emozioni vissute con le due maglie: ecco le sue parole

Fabio Bazzani ha indossato sia la maglia della Lazio che quella della Sampdoria: le squadre che domani si contenderanno i tre punti all’Olimpico. Nel match program del sito biancoceleste, l’ex calciatore ha ripercorso le due avventure:

GARA – «Sicuramente entrambe le squadre hanno diversi motivi per chiedere il massimo da questa partita, ma penso che la rabbia e la voglia di riscatto dopo la partita di Milano possa essere un fattore importante per la Lazio che vedo leggermente favorita in questa partita».

RICORDI – «Nella Samp, avendo passato molto più tempo, sono tanti i ricordi che conservo: dai gol che ci hanno permesso di vincere i derby, alla sera della promozione in Serie A per non dimenticare poi il momento in cui sono riuscito a vestire la maglia della Nazionale italiana. Alla Lazio sono stato solo sei mesi, ma nonostante questo, ho uno splendido ricordo di quel periodo: il ricordo più bello della mia avventura nella Lazio è la partita con l’Atalanta nella quale ci trovammo sotto di un gol ed io siglai il gol del pareggio sotto la Curva Nord e poi Liverani ai 90° segnò il gol della vittoria».

QUAGLIARELLA E IMMOBILE – «Con Quagliarella ci ho giocato insieme alla Samp nel momento della sua esplosione, quindi so già che mi sono trovato bene e ne avevo potuto constatare di persona le enormi potenzialità. Credo che anche con Ciro mi sarei trovato alla perfezione per caratteristiche. Lo considero oltre che un grande finalizzatore, l’attaccante più forte del nostro campionato per attacco alla profondità e per capacità di fare i movimenti senza palla che lo mettono in condizione di segnare, grazie chiaramente anche agli assist dei compagni e dello splendido sistema costruito da Simone Inzaghi».

Advertisement