Barriere in curva, Beretta: «Garantiscono maggiore sicurezza, ma il confronto coi tifosi non va trascurato»

beretta lega milano
© foto www.imagephotoagency.it

Non è cambiato nulla, il derby della Capitale si avvicina, le due curve saranno ancora separate e le presenze allo stadio davvero pochissime. Maurizio Berretta, presidente di Lega, ha espresso la propria opinione sull’argomento: «La segmentazione dei settori nasce da una doppia esigenza: garantire una maggiore sicurezza, ma anche evitare che nel caso in cui vengano comminate sanzioni, le conseguenze non siano a carico di tutti», queste le parole riportate al Corriere dello Sport. La soluzione? Per Beretta sembra chiara: «Bisogna inaugurare un percorso di dialogo tra la Lega, le forze dell’ordine, le istituzioni e anche gli SLO. Il confronto con i tifosi non può essere trascurato».