Connettiti con noi

Hanno Detto

Lino Banfi: «Lotito era romanista, allo stadio eravamo seduti vicini»

Lavinia Labella

Pubblicato

su

Lino Banfi, attore e noto tifoso della Roma, ha raccontato di come è diventato amico del presidente Claudio Lotito: le sue parole

Lino Banfi – in un’intervista per Gazzetta.it – ha parlato anche del suo rapporto con Claudio Lotito, ricordando di averlo conosciuto allo stadio: «Quando ancora non era il presidente della Lazio veniva a vedere la Roma. Ricordo che si sedeva sempre vicino a noi questo signore che ce l’aveva con gli arbitri. Poi col tempo siamo diventati amici ed è venuto anche a recitare una parte nell’Allenatore nel Pallone 2».

«Non lo so se veniva a gufare o a vedere la Roma. Ma posso dire che era romanista perché quando la Roma segnava lo vedevo: era felice. E poi gli è servito essere tifoso della Roma perché a forza di stare vicino a me e a Carlo Verdone – che siamo plurilaureati e abbiamo insegnato latino in tutte le scuole d’Italia – ha imparato i latinismi. Io e Carlo urlavamo agli arbitri ‘stronzus’, ‘stronzorum’ e allora piano piano Lotito ha appreso».

Advertisement