Balzaretti: «La Finale di Coppa Italia con la Lazio la sofferenza sportiva più grande della mia carriera»

© foto www.imagephotoagency.it

Balzaretti, le parole dell’ex calciatore della Roma che è tornato a parlare anche della Finale di Coppa Italia del 2013

L’ex giocatore della Roma Federico Balzaretti è intervenuto in esclusiva ai microfoni di soccermagazine parlando dell’attuale campionato di Serie A.

CAMPIONATO – «E poi ci sono squadre come Lazio e Roma che negli ultimi anni stanno facendo comunque molto bene. Quest’anno la Lazio sta avendo un exploit straordinario non a caso, perché è una squadra che lavora con lo stesso direttore sportivo e lo stesso allenatore da tempo. Sono la fotografia di quanto sia importante avere continuità. Loro in questo momento stanno simboleggiando veramente questo, insieme all’Atalanta.  Credo che come possibilità anche future, però, l’Inter sia in questo momento la squadra con più grande potenziale, anche a livello economico, per competere con la Juventus se guardiamo da qua ai prossimi 5 anni. Per la Roma vediamo adesso cosa succede con il nuovo presidente, perché ci sono tutte le premesse affinché anche loro possano avvicinarsi alla Juventus. In ogni caso, Lazio e Atalanta sono due squadre straordinarie che stanno vivendo un periodo fantastico e nel calcio non è così facile avere questa immagine di continuità».

COPPA ITALIA«Tra le partite che avrei voluto rigiocare c’è di sicuro la finale di Coppa Italia Roma-Lazio, che è stata la sofferenza sportiva più grande della mia carriera».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy