Ballotta: «Con il Milan match equilibrato, Strakosha uno dei migliori in Italia». E sulla Juve… – ESCLUSIVA

ballotta lazio
© foto Lazio News 24

ESCLUSIVA LN24 – Per parlare della situazione in casa Lazio è intervenuto ai nostri microfoni Marco Ballotta

L’altro giorno è arrivata una sconfitta che fa male. I biancocelesti però non devono perdersi d’animo perché domani arriva la Juventus a Roma. L’eliminazione dalla Coppa Italia dei capitolini è arrivata per mano del Milan di Gennaro Gattuso, dopo un match caratterizzato per lunghi tratti da un sostanziale equilibrio. Per soffermarsi sulla sfida con i rossoneri e molto altro, ha parlato in esclusiva ai microfoni di Lazionews24.com l’ex portiere biancoceleste Marco Ballotta. Ecco le sue parole.

Ieri è arrivata una sconfitta in semifinale di Coppa Italia, ma per eliminare questa Lazio sono serviti i calci di rigore…

«La sconfitta sicuramente brucia un po’, la Lazio ha fatto la sua partita giocando bene contro un Milan trasformato con l’avvento di Gattuso; i rossoneri hanno trovato finalmente una quadratura, rischiano poco in difesa e davanti si rendono molto pericolosi in contropiede. La Lazio ha avuto le proprie occasioni come del resto il Milan, entrambe protagoniste di un match equilibrato. Purtroppo si è giunti ai calci di rigore che sono una lotteria e questa volta i biancocelesti sono stati sfortunati».

Domani all’Olimpico sarà il turno della Juve, i ragazzi di Inzaghi potrebbero subire il contraccolpo psicologico ?

«Sì, domani all’Olimpico arriveranno i bianconeri; questa è la fase calda del campionato, sono gli ultimi atti dove non si può più sbagliare niente. Il match con i Campioni d’Italia sarà molto duro, ma i biancocelesti hanno superato quella ‘crisi’ passeggera ed hanno sempre giocato le loro partite, nel bene o nel male dei risultati. La Lazio ha giocatori importanti che possono fare la differenza; è una partita abbastanza aperta, ricordiamoci il risultato dell’andata a Torino».

Strakosha durante la sfida con i rossoneri si è distinto nuovamente con diverse parate importanti…

«Strakosha sta dimostrando il proprio valore con l’atteggiamento messo in mostra durante le partite. E’ un portiere di sicura affidabilità e di grande qualità; credo che sia uno dei primi tre in Italia. Il discorso portiere per quanto riguarda la Lazio può essere tranquillamente coperto per altri 10 anni».

I biancocelesti avrebbero sicuramente meritato maggiormente la qualificazione rispetto ai rossoneri…

«Non so se la Lazio avrebbe meritato il passaggio del turno di Coppa Italia, probabilmente sì ma ripeto, è stata una partita veramente equilibrata dove la sorte ha girato contro i ragazzi di Inzaghi. Merito dei rossoneri che grazie alla grinta e alla forza di volontà ereditata dal proprio allenatore sono riusciti a portare a casa questo risultato», conclude Ballotta.