Le scuse di Bakayoko e Kessiè ad Acerbi: «Gesto scherzoso, non volevamo mancare di rispetto» – FOTO

Bakayoko
© foto @Calcionews 24

Bakayoko e Kessiè hanno pubblicato sul proprio profilo Instagram un messaggio di scuse nei confronti di Acerbi per il gesto della maglietta

AGGIORNAMENTO ORE 00.15 – Arrivano anche le scuse di Kessiè«Le mie scuse più sincere a Francesco Acerbi. Volevo semplicemente scherzare, niente di più. Massimo rispetto per tutti», questo il post pubblicato su Instagram.

Bakayoko, insieme al compagno di squadra Kessié, al termine di Milan-Lazio ha festeggiato sotto la propria curva esponendo la maglia di Francesco Acerbi, con il quale c’era stato un battibecco nel corso della settimana. Lo stesso centrocampista rossonero, dopo i messaggi social del difensore biancoceleste e di Ciro Immobile, ha voluto chiedere scusa all’avversario. Ecco le parole pubblicate sul proprio profilo Instagram«Il mio è stato un gesto scherzoso. Non volevo mancare di rispetto a nessuno. Chiedo scusa ad Acerbi se si è sentito offeso».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Massive win tonight! 🔴⚫️ Mine was just a playful gesture. It’s just the game. I didn’t mean to disrespect anyone My apologies to me friend @francescoacerbi88 if he felt offended #forzamilan 🔴⚫️

Un post condiviso da Tiemoué Bakayoko 14 (@bakayoko_official14) in data: