Connettiti con noi

News

Avv. Mignogna: «Decisi a riprendere l’iter concernente lo Scudetto 1915»

Pubblicato

su

scudetto 1915

Dopo la pausa causata dall’emergenza sanitaria riprende l’iter per l’assegnazione dello Scudetto 1915: i punti salienti della progettazione

Passato il periodo di stop causato dall’emergenza sanitaria, l’avvocato Gian Luca Mignogna riprenderà la progettazione dell’iter per l’assegnazione ex aequo dello Scudetto 1914-1915 per Lazio e Genoa.

PUNTI PRINCIPALI DELL’ITER: 

1) Come molti ricorderanno, prima della fase emergenziale, le vicende relative al Campionato 1914/15 erano clamorosamente salite alla ribalta internazionale e “Il Mattino” del 24-25 Maggio 1915 aveva definitivamente confermato la mancata ufficialità del match Internazionale Napoli-Naples disputatosi il 23 maggio 1915 (a sospensione bellica già adottata, senza alcun arbitro federale ed in nove contro undici) e la conseguente conquista da parte della Lazio del titolo di Campione dell’Italia Centro-Meridionale della stagione calcistica in questione (come correttamente riportato da “L’Italia Sportiva” del 18 Giugno 1920).

2) A dispetto di quanti continuavano a sostenere verità palesemente distorte, inoltre, era risultato comprovato “per tabulas” come nell’Annuario Ufficiale della Figc 1926-1927 (edito nel 1928), a pagina 36, veniva inequivocabilmente esplicitato che il Genoa, con delibera post-bellica, fu reso esclusivamente Campione Settentrionale 1914/15 e non anche Campione Nazionale della medesima stagione.

3) Coerentemente il suddetto Annuario Ufficiale della Figc, nella Sezione “Albo d’oro” qualificava  il Campionato 1914/15 “Sospeso”, così chiarendo, ove mai ce ne fosse stato bisogno, che quanto specificato a pagina 36 non poteva che riferirsi alla fase finale del Campionato Settentrionale.

4) A conferma della tesi sopra esposta, peraltro, a breve lo scrivente procederà al deposito in Federcalcio e renderà pubblica una “Nota di Commento” all’approfondimento dedicato al Campionato 1914/15 da una nota rivista specializzata ad Aprile 2020, probabilmente passato inosservato, in cui, seppur con alcune lacune concernenti il Campionato Centro-Meridionale, finalmente è stata messa in discussione l’assegnazione d’ufficio al Genoa dello Scudetto 1915.

5) Successivamente, sarà pubblicata e depositata agli atti federali una “Nota Critica” avverso la pagina dedicata al Campionato 1914/15 da una cosiddetta enciclopedia libera online, che a parere dello scrivente si sta rivelando oltremodo tendenziosa e sottilmente sottesa a sviare gli utenti dalle verità storiche emerse nel corso delle ricerche emerotecarie.

6) In ultima analisi, infine, saranno resi noti e depositati in Figc i documenti attestanti come, quando e perché l’assegnazione d’ufficio al Genoa del Campionato Settentrionale 1914/15 è risultata successivamente strumentalizzata e/o quantomeno equivocata sino a tramutarla e tramandarla come un’indebita assegnazione d’ufficio del Campionato Nazionale 1914/15.

Gianlorenzo Di Pinto

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy

 

Advertisement