AURONZO – De Vrij, Cataldi e Hoedt alla “Notte biancoceleste”: “Vogliamo riportare i tifosi allo stadio!” – FOTO

© foto www.imagephotoagency.it

Una serata speciale in quel di Auronzo di Cadore, sotto le tre cime di Lavaredo è andata in scena la “Notte Biancoceleste”: musica, concerti e negozi aperti fino a tardi. Tante persone per strada che hanno partecipato all’evento, dove erano presenti anche de Vrij, Hoedt, Cataldi e il campione di sci Christof Innerhofer. I protagonisti hanno anche risposte alle domande dei bambini dello Sci Club Auronzo.

È dura la vita dei campioni?
Innerhofer: “È bella la vita da atleta, possiamo fare della nostra passioni il nostro lavoro. Non possiamo chiedere di più”.

Eri forte da bambino?
De Vrij: “No, io ero scarso ma ho sempre avuto la giusta mentalità. È la cosa più importante”.

Obiettivi stagionali?
De Vrij: “Vorrei fare bene, giocare tante partite e soprattutto voglio una stagione senza infortuni”. Hoedt: “Che la squadra faccia meglio dell’anno scorso per riportare i tifosi allo stadio e fare insieme una grande stagione”. Manzini: “Non sappiamo cosa succederà, però ci impegneremo sicuramente al massimo”.

Poi ha preso la parola anche il Team Manager, Maurizio Manzini: “Sono il Team Manager e in biancoceleste da 54 anni. Vogliamo dirvi grazie per l’ospitalità, la gentilezza con cui ci accogliete. Siamo gratificati e ogni volta veniamo messi nelle condizioni migliori per prepararci. Se è dal mattino che si vede il buongiorno, noi non potevamo assolutamente iniziare meglio. Siamo felici di essere qui”.