Ass. Onorato: «Ho presentato denuncia alla Digos contro ignoti per l'ennesimo danneggiamento della targa del Parco Lenzini»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Ass. Onorato: «Ho presentato denuncia alla Digos contro ignoti per l’ennesimo danneggiamento della targa del Parco Lenzini»

Pubblicato

su

Ass. Onorato: «Ho presentato denuncia alla Digos contro ignoti per l’ennesimo danneggiamento della targa del Parco Lenzini». Le sue parole

Come riporta l’AGI dopo l’ennesimo danneggiamento alla targa in onore dell’ex Presidente della Lazio, Umberto Lenzini, l’Assessore allo Sport, Alessandro Onorato ha parlato così:

PAROLE– «Ho presentato denuncia alla Digos contro ignoti per l’ennesimo danneggiamento della targa del Parco Lenzini, segnalando la rivendicazione sui social dell’atto vandalico da parte di un soggetto non ancora identificato. E’ il secondo danneggiamento – aggiunge l’assessore Onorato – in meno di 36 ore nel parco di via Vezio Crisafulli, che solo due giorni fa con il sindaco Gualtieri abbiamo intitolato al presidente dello scudetto della Lazio del ’74. Un’azione vigliacca, oltre che insensata. Il tifo vero si fonda su onore, ideali e amore per il calcio che nulla hanno a che fare con questa violenza. La storia calcistica delle squadre romane e’ un patrimonio che appartiene a tutta la citta’, che abbiamo il dovere di valorizzare e di tramandare. Ho contattato la as Roma e la ss Lazio affinche’ scendano in campo insieme all’amministrazione con iniziative per i giovani e nei quartieri. Per valorizzare il tifo sano e per testimoniare grande unita’ contro ogni forma di violenza, di prevaricazione, di offese a simboli che appartengono alle squadre e alla citta’»

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.