Alitalia, Fs sceglie Atlantia come partner: niente da fare per Lotito. Il presidente: «Rispetto la decisione»

lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Alla fine si chiude la vicenda Alitalia: Fs sceglie Atlantia come partner. Escluse di fatto le altre offerte pervenute da parte del Gruppo Toto, di Claudio Lotito e da Avianca

Il consiglio d’amministrazione di Ferrovie dello Stato Italiane ha individuato Atlantia come partner da affiancare a Delta Air Lines e al ministero dell’Economiaper l’operazione Alitalia. La società ha fatto sapere che “inizierà a lavorare quanto prima a un piano industriale condiviso“. L’annuncio è stato salutato con soddisfazione dal vicepremier Luigi Di Maio: «Abbiamo posto le basi per il rilancio della compagnia». La scelta di Fs ha escluso di fatto le altre offerte pervenute domenica, ovvero quelle da parte del Gruppo Toto, di Claudio Lotito e del patron di Avianca German Efremovich.

IL COMUNICATO – Dopo al decisione di Fs è arrivato anche il comunicato del presidente della Lazio Claudio Lotito: «Prendo atto delle decisioni assunte dal governo in merito alla vicenda Alitalia. Tengo comunque a sottolineare di aver ottemperato, con la massima precisione e puntualità alle condizioni che sono state poste dal ministero competente per partecipare all’operazione di salvataggio della compagnia di bandiera: dalla manifestazione di interesse presentata nei tempi richiesti alle garanzie bancarie attestanti la serietà e la solidità della mia offerta. Non intendo contestare le scelte del governo che hanno seguito logiche provviste di ragioni diverse da quelle strettamente imprenditoriali che costituiscono il fondamento della mia manifestazione di interesse, basata sull’essenzialità delle sinergie industriali da apportare al piano. Mi preme, inoltre, rilevare di aver assunto un’iniziativa con la piena consapevolezza degli impegni economici, finanziari, manageriali e morali che avrei dovuto affrontare e con la ferma volontà di poter mettere al servizio degli interessi del Paese oltre alle disponibilità finanziarie richieste, anche la competenza dell’intero mio gruppo e la mia passione civile».