Lazio, Vavro: «Ho completato la preparazione. Sto bene e sono pronto»

© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Denis Vavro dal ritiro della sua Nazionale, la Slovacchia, con cui nei prossimi giorni affronterà l’Irlanda

Vavro ha lasciato Formello e la Lazio, per preparare al meglio l’impegno della Slovacchia contro l’Irlanda. Il difensore, che in queste settimane è stato alle prese con la pubalgia, ha parlato del suo stato fisico in un’intervista per il sito della sua Nazionale:

PANDEMIA – «Roma sta lentamente tornando a percorsi turistici così normali, ma ricordo quanto fosse brutto durante la prima ondata, è stato difficile per me. Eravamo chiusi in appartamenti o hotel, potevamo semplicemente andare al supermercato».

INFORTUNIO – «Non ho più preoccupazioni e credo che passerà tanto tempo prima che i problemi fisici torneranno da me. Ho completato quasi tutta la preparazione estiva, sono convinto di essere preparato fisicamente bene». 

NUOTO – «Io bravo a nuotare? Per sette giorni ho avuto un programma individuale per caricare correttamente l’addome, c’era anche il nuoto negli esercizi. Molto nuoto. Abbastanza! Non vorrei fare questo sport».

HAPAL – «Può contare su di me il ct? Mi sento probabilmente nella migliore forma. Abbiamo parlato con l’allenatore, se mi dà una possibilità, credimi, la prenderò e le darò almeno la stessa prestazione che contro l’Ungheria».

EUROPEO – «Vogliamo andare all’Europeo e dobbiamo fare il primo passo contro l’Irlanda. Insieme, i giocatori, il team, tutti. Credi nella vittoria? Sì. Come in ogni partita. I tifosi? È difficile anche per loro, ma credo che siamo connessi e ci daranno forza, almeno attraverso gli schermi. Ne abbiamo bisogno!».