Connettiti con noi

Hanno Detto

Stadio Flaminio, Zevi: «Lavoreremo per gli impianti di Lazio e Roma»

Pubblicato

su

Tobia Zevi, candidato alle primarie del centrosinistra per Roma, ha parlato della questione dello Stadio Flaminio su Nsl Radio

Dopo la bomba lanciata dal presidente della Lazio Claudio Lotito di fronte alla sindaca Virginia Raggi, quella dello Stadio Flaminio è una questione che sta impazzando nel mondo biancoceleste. Di questo ha parlato anche Tobia Zevi, candidato alle primarie del centrosinistra per la città di Roma, intervenuto ai microfoni di Nsl Radio. Ecco le sue dichiarazioni.

«Se noi lavoriamo bene non è impossibile portare la Roma in un Olimpico ristrutturato e la Lazio in un Flaminio ristrutturato. La questione Flaminio è davvero molto complessa per gli standard di sicurezza che non sono rispettati. Vanno fatte deroghe. Siamo davvero sicuri che sia complicato fare una deroga sul regolamento urbanistico piuttosto che costruire ex novo in periferia un nuovo stadio? La vicenda Tor di Valle ci dice che è un progetto complicato costruire da zero una struttura».