Silvagni: «Acerbi non al livello di de Vrij. L’addio di Felipe Anderson? Non lo capisco…» – ESCLUSIVA

© foto www.imagephotoagency.it

ESCLUSIVA LN24 – E’ intervenuto ai nostri microfoni Lorenzo Silvagni, ex Lazio Primavera

Nella giornata di sabato i biancocelesti sono partiti alla volta di Auronzo di Cadore per iniziare l’11° ritiro estivo sotto le Tre Cime di Lavaredo. Si sono visti i neo acquisti Durmisi, Acerbi, Sprocati e Berisha; nel frattempo Igli Tare è al lavoro per cercare il sostituto di Felipe Anderson, recentemente ceduto al West Ham di Manuel Pellegrini. Per parlare del mercato biancoceleste e di molto altro, è intervenuto ai microfoni di Lazionews24.com Lorenzo Silvagni, ex giocatore della Primavera capitolina. Ecco le sue parole.

Dopo una trattativa estenuante Francesco Acerbi è arrivato finalmente a Roma. Per te l’ex Sassuolo sarà in grado di raccogliere l’eredità lasciata da de Vrij ? 

«Sicuramente Acerbi è un giocatore di livello, anche da Lazio, ma de Vrij è veramente un fenomeno».

L’acquisto di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus potrebbe dar inizio ad un effetto domino che di conseguenza potrebbe interessare anche Milinkovic-Savic, considerate le attenzioni dei top club nei confronti del serbo… 

«Credo che Milinkovic-Savic andrà via, è giusto che parta, è un giocatore che merita di giocare la Champions, dispiace ma è la dura verità; comunque non penso che la Juventus riesca ad ingaggiarlo».

Felipe Anderson è diventato ufficialmente un giocatore del West Ham. Pensi che il brasiliano abbia fatto la scelta giusta lasciando Roma ?

«Non capisco come il West Ham possa essere più affascinante della Lazio, con tutto il rispetto per una società storica come quella londinese, ma nel club biancoceleste Felipe era trattato da re e poteva togliersi ancora tante soddisfazioni. La sua partenza è un bel guaio», conclude Silvagni.

 

Articolo precedente
lazio staff medicoLazio, cresce lo staff medico: si aggrega un nuovo fisioterapista
Prossimo articolo
Stam e Lopez, doppio compleanno in casa Lazio: gli auguri del club – FOTO