Serie A, in caso di giocatore positivo tutta la squadra in quarantena

© foto www.imagephotoagency.it

Serie A, uno dei punti fondamentali del protocollo per la ripresa degli allenamenti è quello di un eventuale giocatore positivo

Uno dei punti su cui si è maggiormente dibattuto in questo periodo in cui si cerca di far ripartire il calcio è come ci si debba comportare se dopo la ripresa degli allenamenti di squadra un giocatore risultasse positivo.

Come riportato dall’ANSA pare che il protocollo della FIGC, studiato attentamente dal Comitato tecnico-scientifico, se si dovesse verificare tale caso non sarebbe il singolo giocatore ad andare in isolamento bensì tutta la squadra per 14 giorni. La responsabilità infine sarà del medico sociale di ogni club.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy