Serie A, arriva la decisione: si giocherà a porte chiuse

© foto www.imagephotoagency.it

Il Ministro dello Sport lo ha confermato alla fine del Consiglio dei Ministri: nelle aree interessate si giocherà con gli stadi vuoti

In queste ore si è fatto un gran parlare su come risolvere il caos scoppiato in campionato per il rinvio di alcune partite a causa del Corona Virus.

Quest’oggi la Lega Serie A aveva chiesto al Governo di poter far giocare regolarmente le partite del prossimo turno nelle aree colpite dall’epidemia, purché gli impianti rimangano vuoti. In serata, dopo il Consiglio dei Ministri, è arrivata la risposta da parte del Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora: il campionato andrà avanti ma si giocherà a porte chiuse nelle aree finora interessate (Lombardia, Piemonte, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria ed Emilia Romagna). L’ANSA ha riportato le parole del Ministro che sottolinea il fatto che al momento il resto dell’Italia non è in condizioni così gravi da rendere il provvedimento univoco per tutte le regioni. La Serie A continua ed il virus non fermerà la nostra voglia di vedere il pallone rotolare sul rettangolo verde.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy