Scudetto 1915, ecco perché la Lazio fu campione del Centro-Sud

scudetto 1915
© foto www.imagephotoagency.it

Scudetto 1915, ecco i motivi per i quali la Lazio fu campione del Centro-Sud nel momento in cui si fermò il calcio

Il 22 Maggio 1915 l’allora Federazione Italiana Giuoco Calcio si riunì d’urgenza a seguito della “Mobilitazione Generale” indetta dal Governo Italiano. In tale circostanza, stante l’imminente entrata in guerra della nazione, il Comitato Direttivo della FIGC deliberò di “sospendere ogni match di campionato, dandone avviso ai clubs interessati”. Il relativo comunicato fu pedissequamente pubblicato sui maggiori quotidiani dell’epoca, quali “Il Messaggero” del 24 Maggio 1915 e “La Tribuna” del 25 Maggio 1915.

Il Messaggero del 24 Maggio 1915

La Tribuna del 25 Maggio 1915

In virtù di quanto sopra, pertanto, non risultano affatto condivisibili le tesi del Comitato Scientifico della Fondazione Genoa, avallate puranche da altri sedicenti storici, secondo i quali il 23 Maggio 1915 si ridisputò il match di ritorno del Campionato Meridionale (in realtà a due sole squadre) tra Naples ed Internazionale Napoli (precedentemente annullato per irregolarità di tesseramento, come attestato da “L’Italia Sportiva” del 3 Maggio 1915 e confermato dal Bollettino Federale del 30 Aprile 1015), la cui cronaca sportiva fu riportata su alcuni quotidiani partenopei (tra cui “Il Mattino” del 25-25 Maggio 1915) ed invocata “ad opponendum” dagli oppositori antilaziali.

Per ulteriori approfondimenti CLICCA QUI 

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy