Connettiti con noi

News

Sanchez avvisa la Lazio: «Io giocatore a 360°. Mi fido del mio istinto»

Pubblicato

su

L’attaccante dell’Inter Alexis Sanchez ha parlato in vista del big match di San Siro contro la Lazio delle sue qualità

Comincia a scaldarsi la sfida tra InterLazio. Domenica sera, infatti, i biancocelesti faranno visita ai nerazzurri a San Siro, nella gara valevole per la 22esima giornata del campionato di Serie A. Nell’antivigilia del big match, l’attaccante del club milanese Alexis Sanchez ha voluto avvisare la Lazio.

Nella consueta intervista rilasciata sui canali ufficiali dell’Inter, il cileno ha dichiarato: «La mia miglior caratteristica? Gli uno contro uno, avere una visione a 360 gradi e fare cose che altri non fanno. Mi fido del mio istinto e delle mie capacità. Io e Vidal abbiamo imparato tante cose insieme, dalle sfide al Colo Colo, al Mondiale Under 20, una bellissima esperienza che ci ha permesso di conoscerci ancora di più. Ora siamo qui e lui è cresciuto molto come persona e come giocatore. Lukaku? È una persona sempre positiva, sorridente, che ama imparare. Ogni giorno ci mette il massimo e si vede anche da come sta crescendo con il mister».

Il giocatore, poi, si è soffermato sull’inizio di carriera in Cile: «Nascere a Tocopilla per me ha significato fin da subito crescere in fretta. Aver cominciato a giocare con gente adulta mi ha insegnato un calcio forte, che mi ha segnato. Fin da piccolo ho sempre voluto diventare un calciatore professionista. Quello del debutto col Cile è stato un giorno speciale, giocare per la propria nazionale è il sogno di tutti i calciatori. È una di quelle emozioni che rimarranno sempre».

Advertisement