Rizzoli: «Lazio-Torino? Il braccio di Iago Falque era largo. Sull’espulsione di Immobile…»

De Marco
© foto www.imagephotoagency.it

Il designatore degli arbitri, Nicola Rizzoli, sul mani di Iago Falque in Lazio-Torino: Giacomelli ha sbagliato, azione da rivedere al VAR. Espulsione Immobile? Gesto non violento»

L’ex arbitro Nicola Rizzoli, attuale designatore, a Sky Sport, ha analizzato alcuni episodi arbitrali contestati nell’ultimo periodo soprattutto per il mancato utilizzo del VAR. Tra i casi esaminati c’era anche quello in Lazio-Torino (QUI, l’elenco completo di tutti gli errori di Giacomelli), con un mancato rigore concesso ai biancocelesti per il fallo di mano di Iago Falque. «Il braccio è discretamente largo e la situazione era da far rivedere all’arbitro per la verifica – ha ammesso Rizzoli –. L’intento è quello di presidiare lo spazio, per cui vale il principio della non punibilità, ma il braccio molto largo del difensore granata implica una di quelle situazioni in cui l’arbitro deve andare a rivedere l’azione al Var». Poi sull’espulsione di Immobile. «Situazione al limite, ma definirlo violento mi sembra difficile: è un gesto che Immobile non è riuscito a controllare»

Articolo precedente
Class ActionLazio, tifosi carichi per la trasferta di Salisburgo
Prossimo articolo
immobileScarpa d’oro, Messi e Salah al primo posto. Immobile terzo