Radu, nessuna voglia di ritirarsi: i dettagli sul rinnovo

Radu lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Stefan Radu ha giurato fedeltà eterna e la Lazio è pronta ad offrirgli un ruolo da dirigente: la data del ritiro però è lontana

«Chiuderò la mia carriera alla Lazio», esiste dichiarazione d’amore più bella? Probabilmente no. Stefan Radu ha giurato fedeltà alla squadra biancoceleste adesso che sembra aver trovato la sua seconda giovinezza. Da qualche settimana sono già partiti i colloqui informali con la dirigenza per trattare il rinnovo. «Dipende dal presidente», ha dichiarato il difensore rumeno. Si, perchè lui non ha dubbi, è Roma la sua casa. Secondo l’ipotesi avanzata da Il Messaggero, l’idea della società capitolina sarebbe quella di prolungare il contratto fino al 2022, come tutti gli altri big. Da discutere gli ultimi due anni, che potranno essere spalmati in un ruolo da scrivania, ancora presto da definire. Intanto si cerca la formula dell’accordo, con le parti in piena volontà di proseguire un rapporto consolidato sempre più nel tempo.