Pagelle di Lazio-Crotone: Immobile gol e assist, Lulic sontuoso. Wallace rimandato

formello
© foto www.imagephotoagency.it

Le pagelle di Lazio-Crotone 4-0, match valido per la 18^ giornata del Campionato Serie A

Il match prima di Natale che vede i biancocelesti affrontare i pitagorici del neo tecnico Walter Zenga (sostituito quest’oggi da Benito Carbone, vista la sua squalifica); ecco le pagelle dei biancocelesti:

STRAKOSHA 6: Non particolarmente impegnato nella prima frazione. Si rende protagonista sempre di qualche sciocchezza, come quella al 60′, quando ha tentato di saltare l’attaccante avversario. Salvato dalla fortuna nel riconquistare la sfera.

PATRIC 6: Fa il suo senza strafare, continua ad essere un buon sostituto dei titolari. Ci si aspetta di più, ma accanto a de Vrij non può che crescere.

DE VRIJ 6: Ordinaria amministrazione, anche perchè il Crotone non crea particolari grattacapi. La sua presenza è fondamentale per dare una mano a Wallace.

WALLACE 5,5: Non una prova eccellente la sua ma, come per de Vrij, non particolarmente impegnato dagli attaccanti calabresi. Continua ad essere un pò appannato, deve tornare ad essere il roccioso difensore dello scorso anno.

MARUSIC 5,5: Grandissime sgroppate sulla fascia ed ottimi recuperi, come quello al 5′ sulla fascia destra per poi servire Luis Alberto su cui si oppone Cordaz. Altra palla interessante al 9′, ma Immobile commette fallo in attacco su Ajeti. Anche il suo match è condizionato da parecchi errori, come il gol divorato al 70′ sull’assist di Lulic.

MURGIA 6,5: Un “panchinaro” preziosissimo, cresce di partita in partita e mette ordine a centrocampo. Più che sufficiente il suo match. (Dal 65′ LEIVA 6: entra e per lui ordinaria amministrazione).

PAROLO 6: Una partita costellata da alti e bassi, al 42′ sbaglia una palla gol clamorosa: sfera rinviata male dalla difesa calabrese, Parolo l’addomestica ma la sua conclusione colpisce l’esterno della rete. Ma la sua presenza non può essere messa in dubbio nello scacchiere tattico di Inzaghi.

LUKAKU 7: Le sue sovrapposizioni sono sempre fondamentali. Salta sempre l’avversario, anche a costo di passargli sopra. Prestazione impreziosita  al 56′ dal gol su assist di Immobile.

LUIS ALBERTO 6,5: Si vede molto poco tra le linee avversarie, però è troppo importante la sua presenza per dare equilibrio e verve offensiva alla squadra. Nella ripresa cresce in maniera esponenziale. Delizioso il cioccolatino che lo spagnolo serve ad Immobile al 71′. (dal 82′ FELIPE ANDERSON 6,5: Appena entra timbra il cartellino. Sempre più in condizione, sarà un valore aggiunto per questa Lazio).

MILINKOVIC 6: Non una delle sue prestazioni-tipo; molto nervoso, il giallo rimediato per proteste poteva essere anche di un altro colore considerando la sua espressione offensiva nei confronti del direttore di gara. Le voci di mercato sono sempre elemento di distrazione… (Dal 65′ LULIC 7,5: al 70′ serve una gran palla a Marusic, che però la spara alta. Meraviglioso il crosso per il gol di Immobile. All’85’ segna il 3-0. Ingresso magnifico il suo).

IMMOBILE 7: Partita molto grigia la sua, almeno fino al 55′, quando serve a Lukaku un cioccolatino da spingere in rete. Il solito leone che lotta su ogni pallone. La sfortuna è il suo principale avversario che gli nega la gioia del gol fino al 78′, quando con un stacco di testa imperioso batte Cordaz.

INZAGHI 7: Fa un pò di turnover ma le sue scelte si rivelano ancora una volta esatte. L’ingresso di Lulic al posto di Milinkovic è stata la ciliegina sulla torta, senza dimenticare Felipe Anderson…

Articolo precedente
infortunio Immobile lazioLazio-Crotone 4-0, tabellino e pagelle
Prossimo articolo
Moviola Sassuolo-LazioLa moviola di Lazio-Crotone: ordinaria amministrazione per Calvarese