NAZIONALI – Goleada dell’Italia di Murgia, impresa del Portogallo di Jordão. Infine Marusic…

murgia
© foto Instagram Official S. S. Lazio

I primi a scendere in campo con le rispettive Nazionali sono stati Jordão, Marusic e Murgia: ecco i risultati dei match e le prestazioni dei biancocelesti

Si ferma il campionato, ma non si fermano i giocatori della Lazio impegnati con le rispettive Nazionali. I primi ad essere impegnati con le proprie squadre sono stati Bruno Jordão, Alessandro Murgia e Adam Marusic.

Il baby portoghese, arrivato alla Lazio nell’ultima sezione di calciomercato, è stato schierato dal 1′ dal mister del Portogallo, che lo ha sostituito dopo un’ora di gioco. Dopo le sconfitte contro Repubblica Ceca e Olanda nell’Elite League, i portoghesi sono riusciti a pareggiare contro la Svizzera, nonostante l’inferiorità numerica (9 contro 11). La partita è stata infatti caratterizzata da un’espulsione e da numerose ammonizioni, una di queste ricevute proprio dal biancoceleste classe ’98.

MARUSIC – Non riesce ad imporsi invece il Montenegro di Marusic, nonostante il difensore biancoceleste sia utilizzato da mister Ljubisa fino al termine della gara. La compagine – nella gara valida per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018 – subisce l’offensiva della Danimarca, e viene beffata da Eriksen al 16′.

MURGIA – Alessandro Murgia è stato invece impegnato nel match amichevole tra l’Italia e l’Ungheria Under 21. La partita si è conclusa con uno score ‘tennistico’: i ragazzi di Di Biagio, infatti, si sono imposti per 6 a 2. Il centrocampista biancoceleste ha giocato tutti e 90 i minuti, complice l’infortunio di capitan Mandragora nel corso del riscaldamento. Il classe ’96 si è reso di frequente pericoloso grazie ai suoi inserimenti e l’accoppiata con Locatelli è risultata vincente.