Napoli-Lazio 4-1, pagelle e tabellino

de vrij napoli calciomercato lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Napoli-Lazio, Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Allo stadio ‘San Paolo’, la Lazio viene sconfitta con un sonoro 4-1 dal Napoli. La squadra di Inzaghi incassa così la terza sconfitta consecutiva in campionato. Dopo un primo tempo giocato ad alti livelli e aperto dal vantaggio di de Vrij al terzo minuto, i biancocelesti subiscono il ritorno offensivo del Napoli per tutta la seconda frazione. Dopo il pareggio di Callejon a fine primo tempo e l’espulsione di Sarri per proteste, la squadra azzurra torna in campo rigenerata e si riversa nella metà campo laziale; tra il 54′ e il 56′ il Napoli si porta sul 3-1: prima è un’autorete di Wallace a dare il vantaggio ai padroni di casa, poi, un tiro di Mario Rui da fuori area con deviazione di Zielinski che vale il doppio vantaggio per i suoi. Lazio stordita e incapace di reagire: i biancocelesti non si rendono mai pericolosi e superano a fatica la metà campo avversaria. Di contro, il Napoli continua a giocare in avanti regalando momenti di grande calcio. Al 73′ arriva la quarta rete azzurra al termine di un’azione spettacolare condotta di prima: Mertens supera Strakosha con un tocco dal limite dell’area piccola su un pregevole servizio di Zielinski. Partita sostanzialmente chiusa: Strakosha, autore di almeno due interventi decisivi, salva su Insigne evitando alla Lazio un passivo ancor più pesante. Una sconfitta pesante, ed è la terza di fila in campionato per la squadra di Inzaghi. Questa sera, dopo un ottimo primo tempo, i biancocelesti hanno buttato via il risultato ad inizio ripresa tra la grande reazione del Napoli, qualche amnesia difensiva e un pò di sfortuna. Se è ancora presto per parlare di crisi, ci si può limitare a definire il periodo biancoceleste un momento di confusione mentale. Un momento che dovrà chiudersi già con i prossimi impegni per non entrare nei vicoli ciechi di qualcosa di più grande: la gara di giovedì a Bucarest con la Steaua in Europa League e quella successiva contro il Verona all’Olimpico saranno due ottime occasioni per spazzare via le ombre e i dubbi di settimane ‘no’.

Napoli-Lazio 4-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: 3′ de Vrij, 44′ Callejon, 54′ aut. Wallace, 56′ Mario Rui, 73′ Mertens.

NAPOLI (4-3-3): Reina 6; Hysaj 6,5, Tonelli 6, Koulibaly 6, Mario Rui 7; Allan 6 (dall’82’ Rog s.v.), Jorginho 6,5, Hamsik 5,5 (dal 46′ Zielinski 7); Callejon 7 (dall’85’ Maggio s.v.), Mertens 6,5, Insigne 6,5. A disposizione: Sepe, Rafael, Maggio, Albiol, Zielinski, Diawara, Rog, Machach, Ounas. Allenatore: Maurizio Sarri.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha 6; Wallace 4,5, de Vrij 6, Radu 5,5; Marusic 5, Parolo 5,5, Leiva 6 (dal 68′ Nani 5,5), Milinkovic 6, Lulic 5 (dal 61′ Lukaku 5,5); Luis Alberto 5,5 (dal 61′ Caicedo 5); Immobile 5,5. A disposizione: Vargic, Guerrieri, Patric, Bastos, Basta, Luiz Felipe, Caceres, Lukaku, Murgia, Nani, Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi.

ARBITRO: Banti di Livorno.

NOTE: Ammoniti Leiva, Milinkovic-Savic, de Vrij. Espulso Sarri per proteste.

Napoli-Lazio: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Il Napoli rientra in campo con tutt’altro piglio e attacca a spron battuto fin dall’inizio della ripresa. Al 9′ arriva il vantaggio azzurro: su cross di Callejion, Wallace è sfortunato nella deviazione che porta all’autorete. Passano due minuti e arriva il terzo gol: su tiro di Mario Rui da fuori area, pallone in rete dopo una deviazione di Zielinski. Napoli in dominio assoluto, Lazio assente e mai pericolosa. Al 28′, dopo un’azione spettacolare condotta di prima, Mertens segna il 4-1 dopo un pregevole assist di Zielinski. Poi, tre minuti dopo, Strakosha salva sull’ennesima conclusione di Insigne. Finale senza vere occasioni da rete.

45’+2′ Finisce al ‘San Paolo’: Napoli batte Lazio 4-1.

Decretati 2 minuti di recupero

40′ Terzo ed ultimo cambio nel Napoli: Callejon esce e fa spazio a Maggio

37′ Secondo cambo nel Napoli: esce Allan, entra Rog

31′ Grande combinazione MertensInsigne e tiro di piatto del numero 24 da buona posizione: Strakosha compie un’altra grande parata

28′ LA QUARTA RETE DEL NAPOLI: A CONCLUSIONE DI UN’AZIONE SPETTACOLARE, ZIELINSKI SERVE MERTENS CHE SUPERA STRAKOSHA CON UN LEGGERO TOCCO DAL LIMITE DELL’AREA PICCOLA. 4-1

25′ Grande conclusione di Zielinski dai 20 metri e ottima risposta di Strakosha che respinge

23′ Ultima sostituzione nella Lazio: esce Leiva, entra Nani

18′ Ammonito de Vrij, falloso su Allan

16′ Doppio cambio di Inzaghi: escono Lulic e Luis Alberto, sostituiti da Lukaku e Caicedo

14′ Milinkovic va al tiro dai 20 metri, pallone sul fondo

11′ LA TERZA RETE DEL NAPOLI. CONCLUSIONE DI MARIO RUI DAI 20 METRI E PALLONE IN RETE SUL PRIMO PALO DOPO UNA DEVIAZIONE DI ZIELINSKI. 3-1

10′ Chiamata del Var per verificare la posizione di Callejon in occasione della rete: marcatura confermata e Napoli in vantaggio per 2 a 1 sulla Lazio

9′ IL NAPOLI E’ IN VANTAGGIO. CROSS BASSO DI CALLEJON E DEVIAZIONE FORTUITA DI WALLACE NELLA PROPRIA PORTA. 2-1

7′ Su un pallone respinto da Radu, Insigne manda alto sopra la traversa da distanza ravvicinata

5′ Ancora Insigne in area biancoceleste: il suo tiro termina a lato di pochi centimetri

2′ Azzurri ancora pericolosi con un colpo di testa di Mertens: Strakosha controlla

1′ Napoli subito in avanti: Insigne rientra sul piede destro e conclude a giro da buona posizione: Strakosha respinge coi pugni

1′ E’ iniziato il secondo tempo di Napoli-Lazio. Tra i padroni di casa ha fatto ingresso in campo Zielinski al posto di Hamsik

—–

SINTESI PRIMO TEMPO – La Lazio entra in campo con convinzione e al 3′ passa in vantaggio: cross di Immobile e pallone sfiorato da de Vrij che termina in rete. Napoli in confusione e biancocelesti ben messi in campo. La squadra di casa si rende pericolosa in un paio di occasioni con Insigne e al 44′ trova il pareggio con Callejon, ben lanciato da Jorginho in area. Sul finire del tempo, Sarri viene allontanato dalla sua panchina per proteste.

45’+2′ Finisce il primo tempo al ‘San Paolo’: Napoli e Lazio sull’1-1 con i gol di de Vrij e Callejon.

45’+2′ Immobile va alla conclusione da posizione angolata: pallone sul fondo

45′ Maurizio Sarri viene allontanato dalla sua panchina: l’allenatore del napoli ha protestato veementemente dopo il fallo di Milinkovic su Callejon

45′ Ammonito Milinkovic, falloso su Callejon

44′ IL PAREGGIO DEL NAPOLI. CALLEJON VIENE IMBECCATO IN AREA DA UN LANCIO DI JORGINHO: STOP E CONCLUSIONE DI PIATTO CHE BATTE STRAKOSHA. 1-1

43′ La prima ammonizione della gara è all’indirizzo di Leiva, falloso su Mertens

39′ Grande spunto di Milinkovic che arriva a pochi metri dalla porta azzurra: il serbo viene chiuso all’ultimo da Hysaj

39′ Insigne, imbeccato in area da Mertens, va alla conclusione potente: de Vrij respinge col corpo

35′ Insigne conclude con un pallonetto dalla lunga distanza: il pallone termina alto di poco

29′ Cross di Marusic e colpo di testa di Parolo: pallone alto sopra la traversa

24′ Proteste napoletane per un’ostruzione di Wallace su Mertens in area: l’arbitro Banti lascia proseguire il gioco

23′ Hamsik lancia Insigne che va al tiro a giro dopo un pregevole aggancio: palla a lato di poco

21′ Mertens, ai 30 metri, controlla e conclude: pallone sul fondo

16′ Jorginho serve Insigne in area: conclusione di controbalzo dell’attaccante azzurro, pallone fuori misura

15′ Callejon, cercato da un lungo lancio, viene anticipato in area da una tempestiva uscita di Strakosha

9′ La partita scorre vivace e la Lazio continua a fare il proprio gioco contro un Napoli un pò disorientato

3′ LAZIO IN VANTAGGIO! SU CROSS DI IMMOBILE DALLA DESTRA, DE VRIJ, IN AREA, SFIORA IL PALLONE CON LA PUNTA DEL PIEDE E VA IN RETE. 0-1

2′ La Lazio guadagna il primo calcio della gara dopo un affondo di Immobile

1′ La partita è iniziata col calcio d’avvio del Napoli

Squadre in campo al ‘San Paolo’, tra poco il calcio d’avvio di Napoli-Lazio

Napoli-Lazio: le formazioni ufficiali, gioca Tonelli

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Tonelli, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, de Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic; Luis Alberto; Immobile.

Napoli-Lazio: le probabili formazioni

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. A disp.: Sepe, Rafael, Albiol, Maggio, Tonelli, Diawara, Rog, Zielinski, Machach, Ounas. All.: Sarri.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, de Vrij, Radu; Marusic, Milinkovic, Leiva, Parolo, Lulic; Luis Alberto; Immobile. A disp.: Vargic, Guerrieri, Bastos, Patric, Luiz Felipe, Caceres, Basta, Lukaku, Murgia, Crecco, Nani, Caicedo. All.: Inzaghi.

Napoli-Lazio: i precedenti del match

Sarà il 62° confronto tra le due compagini al San Paolo e il bilancio complessivo è nettamente favorevole ai padroni di casa che si sono imposti in 29 circostanze; 10 le vittorie dei biancocelesti e ben 22 i pareggi, compreso quello della scorsa stagione disputato nel novembre 2016 condito dalle reti di Hamsík e Keita in un botta e risposta nel giro di tre minuti. La sfida della stagione precedente fu, invece, la più larga vittoria che la storia ricordi del Napoli sulla Lazio: finì 5-0 con i gol di Higuaín (2), AllanInsigne e Gabbiadini. Anche l’ultimo successo laziale è abbastanza recente: correva il maggio 2015 e gli ospiti, allora guidati da Pioli, vinsero 4-2 strappando di fatto la qualificazione alla Champions League ai campani. In generale, si tratta di una sfida che ha da sempre rivestito grande fascino: basti pensare al rocambolesco 4-3 del 3 aprile 2011, vittoria che proiettò il club di De Laurentiis verso il ritorno nella massima competizione europea. Ovviamente, anche il computo dei gol è appannaggio dei padroni di casa, i quali conducono per 98 62. La storia non lascerebbe dubbi: 1 sola vittoria per la Lazio negli ultimi 10 scontri in Serie A contro il Napoli, 7 i successi partenopei, 2 i pareggi; i campani sono andati a segno in tutti gli ultimi 11 confronti con i biancocelesti in campionato con una media di 2.5 reti a partita.

Napoli-Lazio: l’arbitro del match

La 24ª giornata di Serie A TIM Napoli-Lazio, in programma sabato 10 febbraio alle ore 20:45 allo Stadio San Paolo di Napoli, sarà diretta dal signor Luca Banti (sez. di Livorno). Assistenti: Vuoto–Peretti. IV uomo: Pinzani. V.A.R.: Damato. A.V.A.R.: Tegoni. L’arbitro toscano ha già diretto i biancocelesti per ben 20 volte: il bilancio complessivo dei precedenti con Banti non sorride alla Lazio che, con il fischietto di Livorno alla direzione, ha perso dieci volte, pareggiato tre e vinto sette. Il fischietto livornese tornerà a dirigere la Prima Squadra della Capitale a distanza di pochissimo tempo dall’ultimo precedente: il 24 gennaio scorso, infatti, Banti arbitrò Lazio-Udinese, sfida valida per il recupero del 12° turno del campionato italiano di massima serie. Il direttore di gara toscano ha già arbitrato quattro partite disputate tra la compagine biancoceleste e quella partenopea: in queste sfide il Napoli è riuscito ad ottenere bottino pieno.

Napoli-Lazio Streaming: dove vederla in Tv

Napoli-Lazio sarà trasmessa dalle ore 20.45 in diretta satellitare sulle frequenze di Sky Sport e in digitale terrestre su quelle di Mediaset Premium, in streaming su app iOSAndroid e Windows Mobile per smartphone, pc e tablet Premium Play e Sky Go.

Articolo precedente
La moviola di Napoli-Lazio: goleada azzura, ma sull’autorete di Wallace…
Prossimo articolo
Parolo: «Non eravamo fenomeni prima, non siamo brocchi ora. Adesso ripartiamo!» – VIDEO