Mercato, da Cavani a Götze: i nomi più importanti del mercato svincolati

© foto www.imagephotoagency.it

Ecco i nomi più interessanti provenienti dal mercato degli svincolati.

 

Il calciomercato è ufficialmente entrato nel vivo lo scorso 1 settembre. I colpi messi a segno dalle squadre nei mesi precedenti sono stati ufficializzati, i direttori sportivi di tutte le società sono giornalmente al lavoro per regalare ai propri allenatori tasselli fondamentali per affrontare al meglio la prossima stagione.
Ma c’è un mercato che spesso passa in secondo piano, attraverso cui possono essere definite talvolta importanti trattative: quello degli svincolati, categoria alla quale spesso attingono calciatori di lusso.
Ad oggi, (basandoci come criterio sul valore di mercato del portale Transfermarkt), Edinson Cavani è il giocatore più importante del panorama svincolati. Nella passata stagione, una condizione fisica non al top l’ha portato a collezionare soltanto 7 reti in 22 presenze complessive. Il Matador ha mantenuto però una vena realizzativa sempre costante (23 reti nel 2018-19). A trentatré anni, può ancora far parlare di se. Il problema per molti club è legato all’ingaggio (motivo per cui è saltata la trattativa con il Benfica).
Poco più sotto del Matador, troviamo i profili di Mario Götze e Daniel Sturridge, giocatori dall’indiscutibile valore.
Il tedesco, lo scorso 27 giugno, ha disputato la sua ultima partita con il Borussia Dortmund. Ha 28 anni, in Italia ha tantissime pretendenti, ha rifiutato l’Inter Miami per poter rimanere nel calcio che conta. A breve potrebbe prendere una decisione. L’inglese invece, dopo l’esperienza in Turchia con il Trabzonspor, conclusasi con la rescissione del contratto ed una squalifica di 4 mesi legata al calcioscommesse, avrebbe voglia di rilanciarsi in un club pronto a scommettere su di lui (infortuni permettendo).
Tra le vecchie conoscenze della Serie A, che non hanno bisogno di presentazioni, troviamo Josè Maria Callejon (33), Mario Mandzukic (34), Fabio Borini (29), Lorenzo De Silvestri (32) e Lucas Biglia (34). Cerca squadra anche l’ex-Milan Alexandre Pato, il quale però in Serie A non gioca dal 2013.

Tra i difensori, spiccano i nomi di Garay, ex-Real Madrid e Siviglia, Ivanovic, il quale ha chiuso una buona parentesi di 4 anni allo Zenit a 36 anni, l’ex-Roma Yanga-Mbiwa, e l’ecuadoreño Antonio Valencia.

Tra i centrocampisti, Borja Valero ha appena lasciato l’Inter, su di lui si era mossa la Fiorentina, che ha invece successivamente tesserato Jack Bonaventura. Anche Yaya Tourè rappresenta un colpo dalla sicura esperienza: si era vociferato il clamoroso interesse del neopromosso Spezia. Tra i nomi meno altisonanti, gli ex-Serie A Onazi, Kasami, Hiljemark, Bertolacci e Romulo, mentre spicca, nonostante la deludentissima parentesi all’Anderlecht, il nome dell’ex-stella dell’Arsenal, Samir Nasri. Interessante anche il profilo di Daler Kuzyaev, giocatore della Nazionale russa ed ex-Zenit.

In attacco, direttamente dalla Ligue 1 c’è Choupo-Moting, giustiziere dell’Atalanta in Champions League, insieme a Ben Arfa (dopo la deludente parentesi al Real Valladolid), l’ex-Fiorentina Mirallas, e l’esterno Jordon Ibe.