Per Lulic c’è solo la Lazio: rifiutata la chiamata della Bosnia

rodia lulic
© foto www.imagephotoagency.it

Per Lulic c’è solo la Lazio. Il capitano ha rifiutato la richiesta di Prosinecki di tornare a giocare con la nazionale bosniaca

La Lazio prima di tutto. Senad Lulic ha rifiutato la nazionale bosniaca per dedicare ogni energia disponibile ai colori biancocelesti. Votato completamente alla causa di Inzaghi, il capitano ha rimandato indietro ogni richiesta del mister Prosinecki arrivato fino a Roma per convincerlo. Come ricorda il Corriere dello Sport, il giocatore è stato chiaro: tutto il suo impegno è per raggiungere gli obiettivi con la maglia con l’Aquila sul cuore. La partita col Belgio dello scorso ottobre rimarrà la sua ultima presenza con la Bosnia.