Lulic capitano dal cuore d’oro. La moglie Sandra lo elogia: «Che bel gesto!» – FOTO

Formello
© foto www.imagephotoagency.it

Prima dell’inizio di Lazio-Spal, Senad Lulic – nel momento dell’inno – ha tolto il giacchetto per darlo ad un bambino, vista la pioggia

Dietro ad un grande calciatore, c’è sempre un grande uomo. Lo testimonia Senad Lulic, vero professionista dentro e fuori dal campo. Il bosniaco, nel corso dei 90′ minuti, dà sempre tutto quello che ha in corpo, con l’obiettivo di aiutare la squadra di cui è capitano. La sua generosità non svanisce dopo il triplice fischio dell’arbitro. A confermalo il bel gesto di cui si è reso protagonista prima dell’inizio di Lazio-Spal. L’ex Young Boys, nel momento dell’inno, ha tolto il giacchetto che indossava per riparare dal freddo e dalla pioggia battente il bambino con cui era entrato in campo. L’episodio non è passato ovviamente inosservato agli occhi della moglie di Senad, Sandra, che ha pubblicato subito la foto su Instagram, inserendo una speciale dedica: «Che bel gesto amore mio». E come darle torto…

 

Articolo precedente
Lazio-SpalLazio-Spal, le pagelle dei quotidiani: Immobile è una sentenza. Patric, che grinta!
Prossimo articolo
MattioliSpal, il rammarico del pres. Mattioli: «Siamo stati in balia della Lazio, si è vista la distanza tra noi e loro!»