Lotito, la dura contestazione dei tifosi granata: «Basta, liberate la Salernitana!»

© foto @Youtube

Dura contestazione dei tifosi della Salernitana nei confronti della società: gli ultras sono intenzionati a disertare tutti i match casalinghi

Domenica sera, mentre la Salernitana subiva l’ennesima sconfitta, lo avevano urlato. Subito dopo lo hanno ribadito con un comunicato ufficiale e poi scritto sugli striscioni, a firma Curva Sud Siberiano, affissi in diverse zone della città. Gli ultras in questione sono quelli granata, e la frase che sintetizza il loro pensiero è la seguente: «Liberate la Salernitana». Il destinatari sono società, squadra e proprietà, compreso il presidente della Lazio Claudio Lotito. I tifosi sono intenzionati, a partire dalla prossima gara casalinga contro il Venezia, scrive ottopagine.it, a disertare tutte le partite che la squadra giocherà all’Arechi.

COMUNICATO – I motivi sono spiegati in modo eloquente nel comunicato, di cui riportiamo qualche stralcio: «Basta con una società che ha ridotto a umiliante e mortificante anche l’anno del nostro Centenario. Basta con una squadra che ha solo ricevuto, in affetto e sostegno, senza nulla dare a una maglia che giocatorini viziati e inconcludenti indossano senza sapere cosa rappresenta. Basta con una proprietà che ritiene sufficiente pagare gli stipendi, iscriversi e conservare la serie B perché più di questo ha dimostrato di non volere o saper garantire. E se il problema è l’alternativa che manca, pazienza, ci rimboccheremo le maniche come sempre, facendo capire a chi verrà che la Salernitana non è né il giocattolo né la p*****a di nessuno. Perché è la nostra vita (…) Ci avete portato a questo con la vostra arroganza, la vostra inettitudine e la vostra incapacità di far sognare una città che non aspettava altro, come vi ha sempre dimostrato. Ora Basta! Liberate la Salernitana».