«Lo Scudetto spezzato», nasce l’opera che documenta la vera storia del campionato 1914/15

scudetto 1915
© foto www.imagephotoagency.it

«Da sempre la Lazio ha subito delle angherie, come se dovesse espiare qualche colpa», commentava così ieri sera alla cena di Natale il presidente Claudio Lotito. La frase fa ovvio riferimento (ma non solo) allo Scudetto 1914/1915 assegnato d’ufficio al Genoa, ottenuto senza mai disputare la finale contro la squadra capitolina, decimata nei suoi uomini, partiti al fronte per combattere la I^ Guerra Mondiale. A riguardo è opportuno segnalare l’opera intitolata «Lo Scudetto Spezzato», dell’autore Emiliano Foglia e del Coautore Gian Luca Mignogna, libro eccezionale sotto il profilo storico/sportivo, che ricostruisce nel dettaglio tutte le vicende connesse con il Campionato Italiano di Calcio 14/15 e la sua postuma assegnazione d’ufficio. In un avvincente e costante intreccio di storia e sport, il volume racconta e ricostruisce i veri accadimenti del Campionato di Prima Categoria 1914/15, attraverso fatti e personaggi di allora, in parallelo con le convulse vicende che precedettero, accompagnarono e susseguirono la “Grande Guerra”. L’opera risulta corredata di numerosi documenti, giornali d’epoca e riproduzioni fotografiche, con ampio spazio alla genesi del calcio italiano, alla fondazione del Genoa e della Lazio ed ai loro rispettivi primati sportivi. La pubblicazione contiene apposite sezioni dedicate ai caduti del primo conflitto bellico mondiale, senza distinzione alcuna di colori ed appartenenza, nonché allo sviluppo che ebbero le divise sociali laziali e genoane e gli impianti da gioco italiani. L’opera trae spunto dal terremoto del 24 agosto 2016, si conclude con una poesia dedicata a tutte le vittime del sisma e nasce con l’impegno degli autori di devolvere al Comune di Amatrice tutti i proventi loro spettanti per i diritti d’autore, con lo specifico fine di finanziare la realizzazione in loco di un Museo del Football e ridare impulso all’indotto economico del comune reatino e delle zone limitrofe.