Lazio, Raul Moro: «Il prossimo obiettivo è entrare nella prima squadra!»

© foto @Instagram

Raul Moro si racconta. Dall’esperienza spagnola col Barcellona, fino ai suoi obiettivi futuri, passando per la Lazio

L’esordio in prima squadra, i maggiori campi della Serie A, il calcio dei grandi. Per Raul Moro la ripresa del campionato è stato un vero e proprio concentrato di emozioni, prelevato dalla Primavera è stato impiegato da Inzaghi per sopperire alle numerose assenze della Lazio. Ma il sogno è appena cominciato e ora vuole diventare importante per la squadra. Ecco le sue parole per Mundo Deportivo:

GIOVANILI – «Non mi pento di aver lasciato la Spagna. Al Barça avrei continuato nelle giovanili, mentre qui ho già esordito in Serie A. Quando gioco non ho problemi».

RONALDO – «La maglietta gliel’ho chiesta a fine partita. Mi ha detto di aspettarlo nel tunnel dello spogliatoio perché prima aveva un’intervista con la TV e quando è arrivato mi ha stretto la mano e mi ha detto: ‘Come stai?’».

FUTURO – «Sono tenace e mi pongo tanti obiettivi e il prossimo è quello di entrare a far parte della prima squadra della prossima stagione. Se ho dei sogni? Ho tanti sogni: tornare un giorno in Liga, giocare in Champions League e giocare un Europeo o un Mondiale con la Nazionale spagnola».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy