Parma, D’Aversa: «Contro la Lazio si rischiano le figuracce. I biancocelesti possono andare in Champions…»

d'aversa
© foto @Youtube

L’allenatore del Parma, Roberto D’Aversa, ha commentato la sconfitta per 4-1 dell’Olimpico, arrivata contro la Lazio

La Lazio rifila 4 gol al Parma e archivia la pratica già dopo il primo tempo. L’allenatore degli emiliani, Roberto D’Aversa, ha commentato la sconfitta in conferenza stampa:

Perché tutta questa differenza?

«Per quanto concerne le ripartenze sapevamo che la Lazio ha giocatori che ti possono far male. La differenza nel primo tempo è stata nelle motivazioni. Nei contrasti e nei duelli è stata superiore e se ci aggiungi che sono anche più forti diventa complicato».

Il diverbio con Banti per il rigore mancato o per il rosso mancato a Caicedo?

«Con Banti c’è stato solo un malinteso parlando dell’episodio in area del primo tempo. Lasciamo perdere, abbiamo sbagliato molto contro l’avversario sbagliato».

Le maggiori difficoltà?

«Le difficoltà le abbiamo avute molto sulla fascia destra dove Patric come terzo difensore spingeva moltissimo insieme a Marusic. Quando lo spagnolo spingeva in particolare non riuscivamo con gli attaccanti a rimanere compatti. Contro la Lazio rischi di fare figuracce. Almeno nel secondo tempo c’è stato un atteggiamento diverso anche se recuperare quattro gol contro una squadra così forte era pressoché impossibile». 

La Lazio può arrivare in Champions?

«Se si vanno ad analizzare il campionato scorso dove l’avrebbe meritato e quello attuale dove il collettivo già si conosce, la Lazio può arrivare alla Champions. Inzaghi bravo ora ad arretrare Luis Alberto. Poi in una stagione tante volte spuntano difficoltà ignote, come gli infortuni. La Lazio con la rosa al completo è molto forte».