Bianchessi: «Domenica tiferò Lazio, sono molto felice di essere qui». E sulle giovanili…

primavera
© foto www.imagephotoagency.it

Mauro Bianchessi, attuale responsabile del settore giovanile della Lazio, dice la sua sulla partita di domenica contro il Milan

Lazio e Milan tra presente e passato. Se i biancocelesti dovranno vedere, sul campo, il loro ex capitano con un’altra maglia, anche il club di Milano dovrà fare i conti con un ex: Mauro Bianchessi, ex responsabile del settore giovanile. A lui si deve l’esplosione di talenti come Donnarumma, Locatelli e Cutrone. Attualmente a servizio di Lotito, ecco come vivrà il match di domenica: «Ovviamente spero che vinca la Lazio, ma mi auguro anche un buona partita di qualche ‘mio’ ragazzo. I miei ‘ragazzi’ non li vedrò mai come avversari. Li ho voluti, siamo cresciuti insieme, abbiamo passato momenti di felicità e momenti difficili. C’è affetto, a prescindere». 

L’ARRIVO A ROMA – Intervistato da Tuttosport, continua: «La fine del rapporto con il Milan? Quando si cambia la proprietà di un club, è giusto che i nuovi proprietari scelgano le persone ritenute più utili al loro progetto. In passato ho rifiutato proposte importanti. Ora sono felice di essere alla Lazio. Pur di poter arrivare qui, ho rinunciato a due anni di contratto che avevo con il MilanMi ha voluto fortemente e di questo ringrazio il presidente Lotito. C’è molto lavoro da fare, ma statene certi: tra due-tre anni raccoglieremo i frutti di quanto seminato».