Lazio, Inzaghi lancia i ‘millenials’: particolare record in Italia

Pedro neto lazio
© foto @S.S.Lazio

La Lazio è una fabbrica di talenti: in Italia nessuno come Inzaghi ha avuto il coraggio di lanciare due ‘millenials’

La crescita di un club non può prescindere dagli investimenti nel settore giovanile. Nel progetto della Lazio il vivaio ha grande considerazione: il tecnico Simone Inzaghi osserva molto i ragazzi provenienti dalle categorie inferiori e spesso li chiama ad allenarsi con la prima squadra. Nella stagione in corso ha avuto anche il coraggio di lanciare nel ‘calcio dei grandi’ Pedro Neto (classe 2000) e Nicolò Armini (classe 2001) e di farli esordire in gare ufficiali. Il baby portoghese è stato utilizzato nei minuti finali del match di Coppa Italia contro il Novara, mentre il capitano della Primavera ha visto il campo in Europa League tra le mura dell’Apollon Limassol. Come riportato da LazioPage il caso è una particolarità in Italia visto che i biancocelesti sono l’unica squadra ad aver schierato due ‘millenials‘ nell’annata 2018/2019. Ecco di seguito l’elenco completo:

Lazio 2 (Armini e Pedro Neto)
Chievo Verona 1 (Grubac)
Empoli 1 (Traore)
Fiorentina 1 (Vlahovic)
Juventus 1 (Kean)
Napoli 1 (Gaetano)
Roma 1 (Riccardi)