La giocata del match: un lampo a San Siro, Immobile illumina la Lazio e la trascina ai rigori!

© foto www.imagephotoagency.it

Immobile trascina la Lazio! La rete di Ciro sblocca l’umore della squadra e trascina tutti prima ai rigori e poi alla vittoria!

San Siro, sul rettangolo verde Inter e Lazio: le due candidate per un posto in semifinale di Coppa Italia. La posta in palio è alta, la tensione pure. La voglia di arrivare in fondo, se possibile, anche di più. Sin dalle battute iniziali i biancocelesti si presentano a viso aperto e senza timore, pronti ad andare incontro alla lenta crescita dei nerazzurri. La fortuna, il destino o chi per loro però hanno già deciso che le reti devono rimanere bianche fino alla fine del primo tempo. Poi anche del secondo. I supplementari diventano così l’ultimo campo di battaglia per scongiurare i rigori. A cadere su Milano c’è anche una lieve pioggia, il sudore si mischia alle gocce dell’acqua e all’orgoglio che, però, sembra non bastare per mettere la parola fine a questa partita che sembra stregata.

LA RETE – Poi il lampo: un rinvio lungo di Strakosha, un campanile intercettato da Parolo, Marco appoggia verso Immobile. Ciro cerca Caicedo, un fraseggio perfetto. Tre tocchi. I secondi sembrano interminabili. Il tempo pare fermarsi. Quando le lancette riprendono a girare Handanovic è a terra, la rete è gonfia…è gol! La corsa forsennata senza maglia di Immobile sveglia tutti dal lento torpore che era calato sul campo, la Lazio vola sulle ali dell’entusiasmo e sulle spalle del suo bomber.