Lazio, Corradi: «Ci sono consapevolezza e unione d’intenti. Bravo Inzaghi!»

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex giocatore della Lazio, Corradi, ha esaltato il lavoro svolto da Inzaghi e commentato il momento che sta vivendo la squadra

Un passato con l’Aquila sul petto di cui è rimasto un grande estimatore. Bernardo Corradi non perde occasione per esaltare la Lazio e il lavoro di Inzaghi, come fatto a Pressing:

«Non ci dobbiamo dimenticare del percorso, la crescita che ha avuto Inzaghi come allenatore all’interno del percorso della Lazio per arrivare a competere per lo Scudetto. È arrivato alla formula degli interni di qualità che fanno le due fasi attraverso un cammino. La Lazio della prima era Inzaghi, quando arrivava agli scontri diretti, faceva fatica e puntualmente li perdeva. È cresciuta soprattutto la consapevolezza all’interno. Delle pretendenti allo Scudetto è l’unica che ha continuità di risultati e di lavoro».

«Della Lazio in cui giocavo io molti sono diventati allenatori. Ho la speranza anche io. Io sabato ero allo stadio e vedendo la partita dal vivo si percepiscono dei segnali. Una cosa che mi ha impressionato è stato, nei momenti di pausa, Luis Alberto che dalla panchina sostituito si alza e dà consigli al compagno di squadra, Parolo che sta facendo il riscaldamento che chiama Patric e indica delle cose. Questo significa che c’è grande unione d’intenti e che è stato bravissimo Simone a creare questo ambiente che non subisce pressioni».