Lazio, Beppe Materazzi: «Biancocelesti esaltanti ma devono rimanere umili»

materazzi
© foto Lazio News 24

Lazio, le parole dell’ex allenatore biancoceleste Beppe Materazzi sul momento della squadra di Inzaghi ai microfoni di Lazio Style Channel

Come tutti i grandi, oltre alle vittorie ci può essere anche qualche sconfitta che ti rafforza: questa è la Lazio di Inzaghi che sabato contro la Sampdoria ha raggiunto undici vittorie di fila in campionato ma ha terminato il suo percorso in Coppa Italia lo scorso martedì a Napoli. Moltissimi sono gli addetti ai lavori che si complimentano con la compagine biancoceleste: tra questi c’è anche Beppe Materazzi. L’ex allenatore biancoceleste ha parlato ai microfoni di Lazio Style Channel:

«Inzaghi è cresciuto tanto, la Lazio a Napoli ha pagato la sfortuna. La palla non voleva entrare, si poteva fare poco altro. Può capitare una giornata no, meglio che sia avvenuta in coppa che in campionato. Domenica c’è un derby importante, la Lazio viene da un periodo esaltante ma non deve perdere l’umiltà perché il derby è sempre una partita a parte. Servirà molta attenzione, sicuramente sono due squadre che arrivano con stati d’animi diversi. La Roma però va rispettata e temuta, seppur nel modo giusto senza esagerare. Mi aspetto una bella partita, sarà piacevole e intensa. I biancocelesti hanno programmato nel tempo ed ora raccolgono i frutti del loro lavoro. I giallorossi vanno attaccati tra le due linee, cercando di pressare in modo intelligente una squadra che ama partire da dietro palla a terra. Sono sicuro che Inzaghi la preparerà bene. Acerbi mi ha sorpreso, non pensavo che potesse offrire un rendimento del genere».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy