Lazio, alla scoperta del Primavera: Ludovico Ricci

© foto www.imagephotoagency.it

Conosciamo meglio i talenti della Primavera della Lazio. Oggi mettiamo sotto la lente d’ingrandimento il difensore Ludovico Ricci

La Lazio Primavera a gennaio ha deciso di rinforzare il suo reparto difensivo con l’innesto del giovane Ludovico Ricci. Conosciamo meglio il suo percorso calcistico che lo ha poi portato a vestire la maglia biancoceleste.

LA SCHEDA – Ludovico Ricci nasce a Cerveteri, un paesino in provincia di Roma, il 26/09/2001. La sua intraprendenza e la voglia di sfondare nel mondo del pallone lo portano a trasferirsi in Veneto per giocare nell’U17 del Venezia, dove a fine 2018 colleziona 19 presenze. Dopo questa esperienza la Viterbese lo acquista ma lo gira in prestito alla Primavera del Genoa: con il Grifone gioca il Torneo di Viareggio (2 presenze ndr). A metà stagione torna nel Lazio con la maglia gialloblù dove disputa 2 gare esordendo in Serie C il 1/05/2019. Nella stagione 2019/20 Ricci riparte da Viterbo, esordendo in Coppa Italia nel primo turno contro il Piacenza. Il difensore gioca 5 gare complessive, stando in campo per 304′ rispetto ai 480′ complessivi (la partita di coppa è durata 120′ ndr). A gennaio si è trasferito alla Lazio in prestito secco, stregando Tare. Il suo esordio con l’aquila sul petto è arrivato il 1/02/2020 contro il Pescara.

CARATTERISTICHE – Ricci è un difensore centrale molto fisico: i suoi 186cm di altezza lo aiutano a prevalere sugli avversari nei contrasti aerei. Vanta un’ottima resistenza. Le sue esperienze iniziali gli hanno conferito sicurezza in campo.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy