Lazio, alla scoperta del Primavera: Cesar Kaziewicz

© foto @Instagram

Conosciamo meglio i talenti della Primavera della Lazio. Oggi mettiamo sotto la lente d’ingrandimento il difensore Cesar Kaziewicz

Tra italiani e francesi c’è sempre stata una grande rivalità, sportivamente parlando e non solo. Dal 2018 un giovane è venuto dalla terra delle escargot e delle baguette per aiutare la Lazio Primavera nella sua risalita. Conosciamo meglio Cesar Kaziewicz.

LA SCHEDA – Cesar Kaziewicz nasce il 8/04/2002 nella Provenza francese, ad Aux-en-Provence. La sua carriera calcistica si sviluppa in nella sua nazione, dove si mette in mostra in varie squadre fino a poi arrivare nelle giovanili del Marsiglia. Dopo un periodo di prova, firma un contratto di tre anni con la Lazio nell’estate del 2018. La prima stagione nella Primavera biancoceleste non è delle migliori: il ragazzo non riesce ad inserirsi negli scemi di Bonacina e colleziona solo 6 presenze. L’esordio con l’aquila sul petto arriva il 20/10/2018 contro l’Ascoli. In questa annata, dopo la promozione in Primavera 1 ed il cambio di allenatore, Cesar si è messo più in mostra giocando con regolarità in Coppa Italia. In campionato ha accumulato 9 apparizioni giocando sempre spezzoni di partita. Il difensore comunque è una grande freccia nell’arco di Menichini, essendo titolare nella Nazionale U17 francese.

CARATTERISTICHE – Kaziewicz è un grande prospetto del calcio francese: abile, scattante e con una buona forza fisica. Il difensore nasce come terzino destro, ma può essere impiegato anche sulla corsia di sinistra. La sua velocità è impressionante, come la personalità nonostante i 18 anni compiuti da poco.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy