Juve Napoli, Melli: «Sentenza ingiusta, il Napoli vada avanti o ritiri la squadra dal campionato»

© foto Napoli 01/11/2020 - campionato di calcio serie A / Napoli-Sassuolo / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: Gennaro Gattuso

Ai microfoni di Radio Radio Franco Melli è perentorio circa la vicenda di Juventus-Napoli

Sulle frequenze di Radio Radio, nel pomeriggio c’è stato modo di parlare di uno dei temi del giorno, ovvero la discussa sentenza della Corte sportiva di Appello della Federcalcio, che ha respinto il ricorso del Napoli sulla vicenda di Juventus-Napoli e ha confermato il 3-0 a tavolino per i piemontesi e il punto di penalizzazione in classifica per i partenopei. Il patron degli azzurri De Laurentiis ha tra l’altro già preannunciato il ricorso al Collegio di Garanzia del CONI. La battaglia dunque non finirà qui. Sulla spinosa questione si è espresso con toni forti e chiari il noto giornalista Franco Melli.

«Juventus-Napoli? La sentenza a mio avviso è ingiusta, il Napoli è stato fermato dalla ASL, il fatto che il ricorso sia stato respinto non è un verdetto definitivo, perchè De Laurentiis deve andare avanti e fare tutto il possibile perchè il campionato sia regolare e la partita si giochi. Qualora la decisione venisse confermata, il Napoli dovrebbe dare un segnale forte e annunciare di essere pronto a ritirare la squadra dal campionato».