RadioRadio, Melli: «Pirlo beatificato senza motivo. Hoedt? Spero giochi Luiz Felipe»

© foto As Roma 07/12/2019 - campionato di calcio serie A / Lazio-Juventus / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: Marco Parolo-Francesco Acerbi-Manuel Lazzari

Il noto giornalista Franco Melli ha parlato di Lazio-Juventus, sfida in programma domenica alle 12.30

Il giornalista Franco Melli è stato invitato a parlare della sfida di domenica tra Lazio e Juventus, match decisivo per le velleità delle due compagini, che devono recuperare terreno in campionato prima della sosta per le nazionali. Ecco le sue parole.

«Io ho in mente una presentazione particolare. Questa Lazio tutta cuore e tamponi meriterebbe una prestazione dove entrassero in ballo gli arbitri – arbitro e guardalinee – e il VAR si facesse gli affari suoi come fa abitualmente (ride, ndr). Fermerebbe la crescita di Pirlo, che se perdesse sarebbe un problema. Ho sentito fare la beatificazione di Pirlo per due gare che avrebbe vinto anche Giampaolo col Torino, si sta esagerando. Chi si gioca di più? La Juve. Della Lazio sappiamo che purtroppo il mercato non è stato fatto, speriamo sempre che i giocatori nuovi migliorino ma gli esperimenti vanno tutti allo stesso modo. Sappiamo che la Lazio è forte nei titolari, mentre la Juve si presta a molti fraintendimenti, la realtà è che se levi alla Juve i tre punti col Napoli, la Juventus è in difficoltà. Morata è in grande spolvero, spero non sia obbligatorio giochi Hoedt, io metterei Luiz Felipe».