Italia U21, Luiz Felipe rinuncia all’Azzurro e lascia il ritiro: le spiegazioni del giocatore – FOTO

Luiz Felipe
© foto www.imagephotoagency.it

Luiz Felipe, convocato dal ct dell’Italia U21, ha lasciato il ritiro con l’intenzione di aspettare un’eventuale chiamata della Nazionale brasiliana

Luiz Felipe, convocato dal ct dell’Italia U21 Di Biagio per le prossime sfide contro Austria e Croazia, ha lasciato il ritiro vista la sua intenzione di attendere un’eventuale chiamata della Nazionale brasiliana. La notizia è stata ufficializzata direttamente dalla FIGC, tramite un comunicato: «Il calciatore della Lazio Luiz Felipe, convocato in Nazionale Under 21, ha raggiunto questa sera la sede del ritiro degli Azzurrini a Roma ed ha manifestato uno stato d’animo, legato alla doppia nazionalità italiana e brasiliana, che non gli avrebbe consentito di partecipare con serenità alle prossime due gare amichevoli con Austria e Croazia. Il tecnico federale Luigi Di Biagio ha quindi deciso di depennare il calciatore dall’elenco dei convocati e farlo rientrare nel proprio club».

LE SPIEGAZIONI DEL CALCIATORE – Subito dopo, il calciatore ha voluto spiegare la sua posizione sulla questione, e l’ha fatto con un lungo messaggio pubblicato sul proprio profilo Instagram: «Ringrazio la Federazione Italia Giuoco Calcio per le attenzioni che mi ha riservato nell’ultimo periodo, ma dopo una lunga riflessione necessaria per una scelta così delicata, pur essendo lusingato di poter indossare la prestigiosa maglia della Nazionale Italiana, ho deciso di competere per la casacca della Selecao. Un sentito ringraziamento va all’allenatore Luigi Di Biagio che con pazienza e sensibilità mi ha supportato in un momento così complicato della mia carriera. Il calcio è soprattutto una questione di cuore e sentimento e sono sicuro che la mia scelta verrà compresa».