Connettiti con noi

News

Immobile, alla Lazio per continuare a scriverne la storia

Pubblicato

su

Immobile saluta Inzaghi, ma rimane alla Lazio: il suo futuro è ancora biancoceleste. Prima, però, testa all’Europeo

Un’altra stagione a suon di gol quella di Ciro Immobile con la maglia della Lazio. L’attaccante di Torre Annunziata ha trascinato la sua squadra verso alla qualificazione in Europa League. Certo, obiettivo di Ciro e del club era la Champions League, ma sapevano fosse difficile ripetersi in una stagione in cui molte delle big andavano forte. Nell’attuale stagione di Serie A, il bomber biancoceleste, si è fermato a quota 20 reti segnate, a 9 lunghezze da Cristiano Ronaldo vincitore della classifica marcatori.

Ora Immobile sarà impegnato con Euro2020, ma ha già in testa i piani per il prossimo futuro, ovvero restare a guidare l’attacco biancoceleste. Il club laziale ha ufficializzato l’addio di Simone Inzaghi, approdato sulla panchina dell’Inter. Questa è stata sicuramente una perdita importante per il club, che dovrà trovare un degno sostituto del tecnico piacentino. Duro colpo anche per Ciro, che in queste 5 stagioni aveva stretto un grande rapporto con Simone. Non solo giocatore e allenatore, ma due grandi amici fuori dal campo. Tra i due si era creato un grande feeling che aveva portato il bomber napoletano a segnare una valanga di gol in queste stagioni con la maglia della Lazio. Il bomber è stato uno dei fedelissimi del tecnico piacentino, anzi Il fedelissimo. Nessuno è stato impiegato più di Ciro sotto la gestione Inzaghi, ben 17979 minuti in campo.

Questo fantastico rapporto lo ha dimostrato anche su Instagram. Qui Ciro Immobile ha salutato il suo amico e, ormai, ex tecnico. Ecco le sue parole: «5 anni passati insieme sempre a combattere uno di fianco all’altro per il bene di questa maglia. Ne abbiamo passate tante gioie, dolori, vittorie e sconfitte. Mi hai aiutato ad ambientarmi fuori dal campo in questa che è diventata la tua città e ora è anche un po’ mia . Grazie per tutto quello che mi hai insegnato, ci sono stati momenti difficili per me ma tu sei stato sempre al mio fianco e di questo te ne sarò sempre grato. In bocca al lupo per tutto ti meriti il meglio ti abbraccio». Jessica Melena, moglie dell’attaccante, ha commentato la foto rivolgendosi a Gaia Lucariello, moglie di Simone Inzaghi: «Mi mancherai, ma sono tanto felice per voi».

Nonostante l’addio dell’allenatore, l’attaccante non dovrebbe lasciare Formello. Immobile ha più volte ammesso di trovarsi bene alla Lazio e nella città, in cui è riuscito ad ambientarsi. Salutato il mister, ora si prepara per l’europeo ed è pronto a segnare tanti gol per la nuova guida tecnica.

Immobile il più prolifico nella storia della Lazio

Simone Inzaghi ha sicuramente avuto il merito della rinascita di Ciro Immobile. L’attaccante in questi cinque anni ha fatto sognare i tifosi laziali, andando sempre in doppia cifra e toccando i 20 gol in campionato. Ciro Immobile, attualmente si piazza al primo posto della classifica Migliori Marcatori Lazio. Il 12 maggio 2021, alla terz’ultima giornata di campionato, realizza allo scadere il gol dell’1-0 contro il Parma, raggiungendo quota 150 reti in maglia biancoceleste: supera così Silvio Piola e diventa il migliore marcatore nella storia della Lazio in tutte le competizioni ufficiali. Un risultato incredibile per il bomber campano che punta ad allungare questo record per entrare ancora di più nella storia del club.

 

 

Advertisement