Connettiti con noi

2013

RELIVE 2013 – I Ragazzi della Primavera in coro: “Questo scudetto è per Mirko Fersini”

Pubblicato

su

Ai microfoni di Lazio Style Radio, sono intervenuti alcuni tra i protagonisti del trionfo di ieri sera della Lazio Primavera. Primo tra tutti Cataldi, autore di una splendida doppietta, che ha voluto sottolineare come questo scudetto sia dedicato, primo tra tutti, all’amico Mirko Fersini. Queste le sue parole: “Siamo contentissimi, una serata indimenticabile anche per noi 94’ che abbiamo vendicato la sconfitta dell’anno scorso, è stato un trionfo incredibile, indescrivibile. Era destino: stesso campo, stesse magliette nerazzurre contro. Io ho visto una squadra tranquilla, eravamo certo che non si poteva di nuovo perdere ed è andata così. A chi mi ispiro per le punizioni? A nessuno, serve tanto allenamento ed è quello che facciamo in settimana con De Francesco. Bollini? Ci ha caricato al massimo, non si poteva perdere la partita. Un saluto a tutti i tifosi laziali. E’ lo scudetto di tutti, di chi non è stato ieri in campo come Rozzi e Crecco e di chi non c’è più: questa Coppa è per Mirko Fersini. Questo il commento di De Francesco:“Io cerco di fare il meglio, l’ho sempre fatto. Sono contentissimo. Doveva andare così ed è andata così. Siamo un grande gruppo. Punizioni? Io mi ispiro a Cataldi”. Ha preso parola anche Filippini: “È stata una final eight difficile, sono state partite contro attacchi importanti con squadre forti ma abbiamo retto benissimo. Siamo davvero soddisfatti. Abbiamo scritto la storia anche noi e devo ringraziare tutto lo staff. Questo scudetto l’abbiamo vinto soprattutto per Mirko Fersini”. Queste, invece, le parole di Pollace: “Primo anno di Primavera e vincere lo scudetto: meglio non poteva andare. È uno scudetto meritatissimo, c’era emozione e tensione ieri, ma nella dose giusta”.

PUBBLICATO: 10 GIUGNO 2013

Federica Foschi – Lazionews24.com