Connettiti con noi

Hanno Detto

Gregucci: «Carnesecchi va preso subito. Sarà un mercato di costruzione»

Pubblicato

su

Angelo Gregucci, ospite per sulle frequenze di Radiosei – ha analizzato il mercato che dovrà fare la Lazio per la prossima stagione. Le su eparole:

CARNESECCHI – «Lo prenderei subito, immediatamente».

MERCATO – «Deve essere un mercato funzionale a Sarri, se no ci facciamo un autogol, già abbiamo buttato un anno. Al 18 di giugno non vedo ancora nulla, non sarà un mercato di completamento come quello degli ultimi anni, ma sarà strutturale. A parte Immobile, cambierà la spina dorsale della squadra: portiere, due centrali, un centrocampista al posto di Leiva. La spina dorsale che poi durerà negli anni, come è stato con Inzaghi».

SAVIC – «Milinkovic è il giocatore che può far saltare il banco, perchè davanti ad un’offerta di 65/70 milioni di euro si vacilla, sarebbe un grande sacrificio che porterebbe denaro da reinvestire per una squadra che ti darà certezze per i prossimi anni».

ROMAGNOLI – «Ha detto da tempo di essere laziale, ha già mostrato di avere il coraggio con queste dichiarazioni. Dovrebbe consolidarsi e fare le prestazioni da Romagnoli, senza far rimpiangere Luiz Felipe. Io più che sul giocatore, andrei proprio sulla caratura morale».

ACERBI – «Dispiace che Acerbi vogia andare via, è stato uno dei capisaldi per Inzaghi».