Connettiti con noi

Hanno Detto

Di Biagio: «Cataldi tra i più forti in circolazione, ora tocca a lui»

Pubblicato

su

Gigi Di Biagio, ex CT dell’Italia, ha speso bellissime parole per Danilo Cataldi: ecco le sue dichiarazioni

Gigi Di Biagio ha parlato in questi termini di Danilo Cataldi in una bella intervista al Messaggero.

SULLA CONVOCAZIONE IN NAZIONALE – «Il merito è suo. È tra i più bravi che ci siano in circolazione, e non da adesso ma da anni».

SUI SUOI INIZI – «Già quando era con me faceva ottime cose in azzurro e con la Lazio. C’era Conte, poi, alla guida dell’Italia, lo seguiva e non faceva che chiedermi di Danilo. Poi però si è un pò perso, ma ora deve e può fare la differenza».

SULLA SUA POSSIBILE CONSACRAZIONE – «Dipende da lui, deve capire che la chiamata di Mancini è il punto di partenza e non di arrivo, ma lui lo sa. Per me è tra i più forti a centrocampo, può fare tutto, regista e mezzala. Non gli manca nulla: tecnica, forza e tiro. Deve solo essere più sfacciato e presuntuoso, se fa questo step non lo ferma nessuno».

SULL’IMPORTANZA PER SARRI – «Non ci sono dubbi, vado spesso a vedere i suoi allenamenti. Ho parlato con Maurizio e di Danilo mi ha sempre riferito cose incredibili. E ora sta raccogliendo i frutti del suo lavoro».

UN CONSIGLIO: – «Non ne ha bisogno, Danilo sa quello che deve fare. Ora non si deve fermare, anzi mai come ora è il momento di alzare l’asticella e far vedere quanto è bravo. Molto più di quello che si pensa. Per la Nazionale e la Lazio».