Rocchi sul mani di Gila in Lazio Inter: «Episodio non punibile. Ma se in campo fosse stato assegnato il rigore...»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Rocchi sul mani di Gila in Lazio Inter: «Episodio non punibile. Ma se in campo fosse stato assegnato il rigore…»

Pubblicato

su

Gianluca Rocchi, designatore degli arbitri, ha analizzato l’episodio del mani di Mario Gila in Lazio-Inter: niente rigore

Ospite a Open VAR, programma di DAZN, Gianluca Rocchi ha parlato così del mani di Gila in Lazio-Inter:

«Questo per noi non è punibile, tanto per essere chiari. Il tocco del corpo è quasi un’auto giocata, perché Gila con il corpo si sposta il pallone. Questo intervento diventerebbe punibile, e al Var lo dicono, se il braccio venisse considerato volontario, quindi se si fosse sistemato il pallone con il braccio volontariamente con un primo o con un secondo movimento. Non lo fa, quindi la decisione è assolutamente corretta. Non date sempre per scontato che quello che sentite dire dal Var debba essere per forza un protocollo rigido, loro lì lavorano come se fossero in campo, l’importante è che la decisione sia quella giusta. Questo è un episodio in cui se dai rigore è più un errore. Se l’arbitro avesse fischiato rigore? Sarebbe stato un problema, probabilmente sarebbe stata confermata la decisione del campo perché devi essere certo 100% che non lo sia. Per come lavora Di Paolo al Var lo avrebbe richiamato perché per lui l’episodio è completamente sbagliato».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.