Genoa, Andreazzoli: «Se soffro la Lazio? Che vuole che le dica…»

La Lazio è la bestia nera di Andreazzoli. Il tecnico ha analizzato la sconfitta durante la conferenza stampa post gara

Nemmeno questa è la volta buona per Andreazzoli. La Lazio è la sua bestia nera. Da quel funesto 26 maggio, il tecnico non è mai riuscito ad imporsi contro i biancocelesti. Nemmeno oggi che, alla guida del Genoa, incassa un pesante 4-0. In conferenza stampa, il tecnico ha analizzato così la sconfitta: «Ho visto una squadra che ha meritato di perdere con una squadra nettamente più forte sotto ogni punto di vista. Di conseguenza, se ci si mette anche che sotto il profilo tecnico dovremmo essere più precisi, se ci si aggiunge la sfortuna, ecco che anche il poco che fai non lo concretizzi. E diventa un problema. Se hai qualche situazione favorevole devi provare a sfruttarla, non è detto che basti ma almeno ci si prova. Non ci siamo riusciti, non è la prima volta. Ci siamo smarriti, bisogna crescere. Se soffro la Lazio? Faccia lei. Che vuole che le dica?».

CONTATTO MILINKOVIC-LERAGER – «In realtà lì ha ritardato Lerager. Io non ho visto l’impatto però. Non cambierebbe nulla. Ma in queste situazioni andrebbe rivisto comunque. A me onestamente non sembrava fallo, ma andava rivisto: lei non mi avrebbe fatto questa domanda, io non avrei difficoltà nel darle una risposta».