FORMELLO – Europa League, rifinitura della vigilia: Inzaghi verso il turnover totale – VIDEO

© foto Twitter OfficialSSLazio

La squadra guidata da Simone Inzaghi si è ritrovata questa mattina a Formello per la rifinitura in vista del match di Europa League

La Lazio prepara il match contro il Vitesse. Questa mattina, alle 9.30, la squadra guidata da Simone Inzaghi si è ritrovata al centro sportivo di Formello per la consueta seduta di rifinitura – aperta ai media per quindici minuti – in vista del match di Europa League di domani sera. Al termine dell’allenamento, il gruppo si preparerà a volare verso l’Olanda, dove alle 18.30 avrà luogo la conferenza stampa.

TURNOVER – In vista dei numerosi impegni – tra campionato ed Europa League – a cui saranno sottoposti i ragazzi di Inzaghi, l’allenatore piacentino attuerà, con tutta probabilità, un ampio turnover nella gara contro il Vitesse: molti protagonisti del match contro il Milan non dovrebbero trovar spazio nell’undici titolare che cercherà di insidiare la formazione ‘orange’. Confermata la difesa a 3, con Luiz Felipe pronto a debuttare in Europa League dopo i dieci minuti giocati nella gara contro i rossoneri. Accanto al brasiliano troveranno spazio Bastos e Lucas Leiva. E’ tutto pronto, la Lazio si prepara ad iniziare la sua avventura europea

ASSETTO TATTICO – Rivoluzione a centrocampo: l’unico confermato sarà Parolo, squalificato per la gara contro il Genoa. Accanto al giocatore della Nazionale, troverà spazio per la prima volta Di Gennaro. Il reparto sarà completato da Murgia, Marusic a destra e Lukaku a sinistra. In attacco, Immobile si siederà in panchina e sarà il turno di Caicedo, supportato da Luis Alberto. Per quanto riguarda il modulo, Simone Inzaghi utilizzerà con tutta probabilità il 3-5-1-1.

PROBABILE FORMAZIONE (3-5-1-1) – Strakosha; Bastos, Leiva, Luiz Felipe; Marusic, Parolo, Di Gennaro, Murgia, Lukaku; Luis Alberto; Caicedo.

Articolo precedente
tavecchioLotito: «Milinkovic diventerà un fenomeno. Inzaghi in estate si è lamentato perché…»
Prossimo articolo
Ledesma torna sul passato: «Io fuori rosa nella Lazio? E’ stata anche colpa mia…»